Piccolo problema fisico per Faragò, in standby lo scambio con Calabresi. Si tratta per Swiderski, vicino il giovane portiere Andonov

Piccolo problema fisico per Faragò, in standby lo scambio con Calabresi. Si tratta per Swiderski, vicino il giovane portiere Andonov

Piccolo intoppo nella trattativa che dovrà portare Arturo Calabresi (24) al Cagliari e Paolo Faragò (27) al Bologna, entrambi con la formula del prestito. Il primo, infatti, ha già svolto a Roma e superato le visite mediche per il club sardo, mentre il secondo deve ancora smaltire un infortunio muscolare alla coscia sinistra patito il mese scorso: Faragò è atteso settimana prossima a Casteldebole e, vista la lieve entità del problema, tutto dovrebbe risolversi entro la deadline del 1° febbraio, giorno di chiusura del mercato di riparazione.
I rossoblù, che tra qualche giorno abbracceranno anche il giovane fantasista Kacper Urbanski (16), destinato alla formazione Primavera (750 mila euro al Lechia Gdańsk per il suo cartellino), continuano a lavorare sul fronte attaccante, con l’altro polacco Karol Swiderski (24) sempre in pole position: BFC e PAOK trattano, la distanza su cifre (6 milioni la richiesta iniziale dei greci) e modalità dell’affare (prestito con diritto di riscatto la preferenza dei felsinei) permane ma non appare incolmabile.
L’ultima notizia di giornata riguarda invece un portiere, ovvero il bulgaro Ivan Andonov (17) del Levski Sofia. Sul promettente ragazzo classe 2003, in scadenza di contratto nel 2022, c’è anche la Fiorentina, ma stando alla testata locale Novsport.com è proprio il Bologna la società più vicina a chiudere questa interessante operazione in prospettiva.

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images