onsor del Bologna per la stagione 2020/21, sulla maglia ci saranno anche Selenella, Illumia e Scala

Facile Ristrutturare nuovo main sponsor del Bologna per la stagione 2020/21, sulla maglia ci saranno anche Selenella, Illumia e Scala

Questa mattina, presso la sala stampa dello stadio Renato Dall’Ara, l’amministratore delegato rossoblù Claudio Fenucci e il direttore dell’area marketing e commerciale Chris Winterling hanno presentato ufficialmente i nuovi sponsor di maglia del Bologna per la stagione 2020-2021. Saranno ben quattro, ovvero Facile Ristrutturare (main), Selenella (second), Illumia (back) e Scala (sleeve). Ecco le dichiarazioni rilasciate dai protagonisti durante la conferenza stampa odierna, unite ad una breve descrizione dei brand che affiancheranno il club felsineo:

«Per il club – ha affermato Claudio Fenucci, amministratore delegato del Bologna – è motivo di grande soddisfazione che anche in un momento di congiuntura economica sfavorevole come quello che stiamo attraversando ci siano aziende disposte a investire in maniera significativa sul Bologna. Sono infatti salite a quattro le realtà che hanno scelto di abbinare la propria immagine ai nostri colori, consentendoci di arrivare a una valorizzazione della maglia mai raggiunta prima nella storia del club. Sono tutte aziende importanti nei rispettivi settori, molto attive sul piano della comunicazione, e l’aver scelto il Bologna testimonia la forte valenza del messaggio che non solo il nostro club ma tutto il calcio trasmette nel tessuto economico e sociale».

Main sponsor sarà Facile Ristrutturare, il cui logo campeggerà in primo piano sul petto dei rossoblù. Azienda leader in Italia per le ristrutturazioni ‘chiavi in mano’, Facile Ristrutturare vanta oggi oltre 5.000 professionisti affiliati e 70 sedi in tutto il Paese ed è in grado di fornire consulenze e servizi di progettazione mantenendo i costi competitivi e tenendo presente il bisogno dei clienti di accorciare i tempi, riducendo al minimo le complessità organizzative. Il gruppo, nato nel 2014 e rappresentato dal 2017 da Paola Marella, ormai vera icona di stile, ha chiuso con successo oltre 30.000 cantieri in 5 anni e, a partire da inizio 2020, ha aperto in Italia i primi showroom interamente dedicati al mondo della casa. Si tratta di un progetto lungimirante e audace, riferimento per tutti i clienti interessati ai diversi servizi legati al mondo della casa a 360°, dall’arredamento all’immobiliare passando per la mediazione creditizia, i serramenti, le utenze, la ristrutturazione e il design.
«Da sempre siamo appassionati di sport: crediamo fortemente che lo spirito che guida in campo le squadre sia lo stesso che deve guidare i nostri professionisti in cantiere», ha dichiarato Loris Cherubini, co-founder di Facile Ristrutturare. «Parliamo di strategia, impegno, sacrificio, collaborazione, energia, lungimiranza: valori su cui non solo si basa tutto il gruppo di Facile Ristrutturare ma anche il Bologna. Abbiamo da subito trovato una sinergia importante con il club, un connubio di visione e qualità che ha portato ad una ‘partnership di Serie A’ di cui andiamo fieri».
Gli fa eco Giovanni Amato, co-founder di Facile Ristrutturare: «La collaborazione riflette non solo il nostro grande impegno nel mondo del calcio e degli impianti sportivi, iniziato nel 2017 come sleeve top sponsor di Lega B e continuato negli anni a seguire come technical partner dell’AS Roma e official sponsor del Parma Calcio, ma anche la grande importanza che ricoprono per noi la città di Bologna e la regione Emilia-Romagna, dove abbiamo ben 5 store distribuiti capillarmente in un’ottica di continua crescita su tutto il territorio nazionale».

La novità di questa stagione è rappresentata dall’introduzione del second sponsor di maglia, che apparirà sul petto dei rossoblù insieme al main sponsor. Si tratta di Selenella, un consorzio di produttori, cooperative e operatori della provincia di Bologna riunitisi con l’obiettivo di valorizzare la produzione locale di patate. Il consorzio, che rappresenta l’eccellenza della filiera dalla produzione al commercio, oggi annovera 10 soci, cui fanno capo 320 produttori distribuiti sul territorio italiano, prevalentemente in Emilia-Romagna. Selenella è leader nel settore delle patate confezionate con il 20,1% di quota di mercato a valore.
«È per noi motivo di grande orgoglio supportare quest’anno il Bologna FC 1909», ha sottolineato Massimo Cristianipresidente di Selenella-Consorzio Patata Italiana di Qualità. «Ci unisce alla squadra il fortissimo legame con la città e il territorio bolognese e siamo lieti di condividere con i tifosi il nostro impegno per prodotti sani, 100% italiani e sostenibili».

Prosegue poi per il sesto anno la partnership con il Bologna del marchio Illumia, che anche in questa stagione comparirà sulle maglie della squadra come back jersey sponsor. Illumia, primo family business nel mercato retail di energia e gas, con 200 dipendenti e un’età media di 33 anni conta quasi un miliardo di fatturato e un EBITDA di 22 milioni, con un portafoglio di 350.000 clienti.
«Con questo rinnovo siamo diventati il back jersey sponsor più longevo d’Italia. Ciò che dopo sei anni ci tiene ancora insieme è lo stesso spirito dell’inizio. Condividiamo col Bologna il fascino di un’avventura, quella di sfidare con sfrontatezza i colossi del settore, senza paura e puntando sul potenziale dei giovani», ha commentato Marco Bernardi, presidente di Illumia.

Sulla manica sinistra della maglia da gioco campeggerà il marchio Scala, nuovo sleeve sponsor del club. Scala è presente da oltre 60 anni nelle case degli italiani, coniugando tradizione e innovazione. Sin dai primi anni Cinquanta Scala, marca 100% italiana, è infatti sul mercato con una vasta gamma di prodotti detergenti in ambito domestico, riconosciuti ed apprezzati per la propria efficacia ed affidabilità.
«Abbiamo voluto legare Scala al Bologna FC 1909 perché sono entrambi marchi storici della tradizione italiana, fortemente legati al territorio, amati ed apprezzati dai propri ‘tifosi’, che condividono la ricerca dell’eccellenza nei rispettivi settori», ha dichiarato Francesco Canèamministratore delegato di Deco Industrie, azienda proprietaria del marchio Scala.

«In un momento storico così delicato e complicato, trovare tre nuovi partner di maglia e avere la conferma da un partner storico come Illumia ci rende molto orgogliosi», ha infine spiegato Christoph Winterling, direttore dell’area marketing e commerciale del Bologna. «Tutti i marchi sono in sintonia con i nostri obiettivi, ovvero quelli di preservare e valorizzare la storia ed essere allo stesso tempo anche innovativi e moderni, ponendo i tifosi al centro delle nostre attività. Con i nostri partner svilupperemo infatti molteplici iniziative dedicate ai tifosi rossoblù: colgo l’occasione per ringraziare tutti per la fiducia nel Bologna dimostrata sin dal primo momento».

Fonte e foto: bolognafc.it