Il CTS accoglie la richiesta della FIGC, Spadafora:

Il CTS accoglie la richiesta della FIGC, Spadafora: “Tamponi solo 48 ore prima delle competizioni”

Nell’attesa di una decisione definitiva sul protocollo di parziale riapertura degli stadi presentato dalla Conferenza delle Regioni, quest’oggi il Comitato tecnico-scientifico del Governo si è espresso in modo positivo riguardo alla riduzione dei tamponi per i calciatori professionisti. Ad annunciarlo è stato, tramite una nota affidata in serata all’ANSA, il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora: «Ho appena comunicato al presidente Gravina che il Comitato tecnico-scientifico, che ringrazio, ha valutato positivamente la nostra proposta sulla riduzione dei tamponi, andando anche oltre la richiesta della Federcalcio. Da oggi infatti, come già previsto per le competizioni internazionali, i giocatori dovranno obbligatoriamente sottoporsi al tampone solo nelle 48 ore precedenti le competizioni».

Foto: Getty Images