Il Paradiso ha un guardiano in più: addio a William Negri, meraviglioso portiere del settimo scudetto rossoblù

Il Paradiso ha un guardiano in più: addio a William Negri, meraviglioso portiere del settimo scudetto rossoblù

Si è spento questa mattina a Mantova, all’età di 84 anni, William Negri, portiere campione d’Italia con il Bologna nel 1964. Nativo di Bagnolo San Vito e soprannominato ‘Carburo’ per il lavoro che spesso svolgeva nella pompa di benzina della famiglia, vestì la maglia rossoblù in 88 occasioni dal 1963 al 1966 (79 in Serie A più lo spareggio dell’Olimpico, 5 in Coppa Italia, 3 in Coppa Campioni), e contribuì in maniera decisiva alla conquista del settimo scudetto incassando in quel campionato appena 18 reti. Per Negri, cresciuto nella piccola Governolese e capace poi di trascinare il Mantova dalla Serie C al nono posto in A (risultato che nel 1962 gli valse il premio di miglior portiere dell’anno), anche 12 presenze in Nazionale: memorabili, in particolare, le parate che consentirono all’Italia di piegare 2-1 l’Austria nella storica amichevole disputata al Prater di Vienna l’11 novembre 1962.
Da parte della proprietà e della redazione di Zerocinquantuno le più sentite condoglianze alla famiglia del mitico ‘Carburo’, a tutto il Bologna FC 1909, agli amici e alle tante persone che gli volevano bene.

Foto: Getty Images