Inaugurato in via Paolo Fabbri il murale che rievoca lo storico Campo della Cesoia

Inaugurato in via Paolo Fabbri il murale che rievoca lo storico Campo della Cesoia

Questa mattina, in via Paolo Fabbri, si è tenuta l’inaugurazione del murale dedicato al Campo della Cesoia, il terreno su cui il Bologna giocò tra il 1911 e il 1913 prima della costruzione dello Stadio Sterlino. Il murale, opera del writer Rusty (Massimiliano Landuzzi) e lungo 33 metri, è nato grazie all’impegno dell’Associazione Percorso della Memoria Rossoblù, con la collaborazione del Comune di Bologna e il contributo del Bologna FC 1909 e di tanti cittadini (anche noi di Zerocinquantuno abbiamo fatto la nostra piccola parte).
Alla cerimonia, che si è tenuta esattamente 110 anni dopo la prima gara disputata alla Cesoia (Bologna-Vicenza 3-0 del 26 febbraio 1911), hanno preso parte, oltre all’autore, Stefano Dalloli, Cristian Ventura e il redattore di ZO Giuseppe Mugnano di Percorso della Memoria Rossoblù, l’assessore allo sport del Comune di Bologna Matteo Lepore, il presidente del quartiere San Donato-San Vitale Simone Borsari e il responsabile della comunicazione del BFC Carlo Caliceti. L’evento, trasmesso in diretta su Facebook, può essere rivisto al seguente link.

Foto: Schicchi – zerocinquantuno.it