Italia, esordio col botto agli Europei: Turchia schiantata 3-0, tifosi in festa all'Olimpico di Roma

Italia, esordio col botto agli Europei: Turchia schiantata 3-0, tifosi in festa all’Olimpico di Roma

Dopo il rinvio di un anno a causa della pandemia, all’Olimpico di Roma iniziano finalmente gli Europei e l’Italia parte alla grandissima, travolgendo con un rotondo 3-0 la Turchia nel match inaugurale. Davanti a 16 mila spettatori, segnale di un piccolo ma significativo ritorno alla normalità, i ragazzi del c.t. Mancini affrontano il primo tempo in maniera arrembante ma troppo frenetica, andando a sbattere ripetutamente contro il muro difensivo eretto dagli avversari, quasi mai pericolosi. Proteste al 44′ per un braccio largo in area di Celik su cross di Spinazzola, ma sia l’arbitro Makkelie che il VAR Blom fanno proseguire. Si va così al riposo sullo 0-0.
Nella ripresa, invece, la manovra degli azzurri appare fin da subito più fluida, e al 53′ una bella iniziativa di Berardi sulla destra chiusa da un passaggio al centro genera un goffo autogol di Demiral che vale il vantaggio. Il raddoppio arriva al 66′ con Immobile, bravo ad avventarsi su una respinta del portiere Cakir dopo conclusione ravvicinata di Spinazzola, il migliore in campo. Il tris viene infine calato da Insigne, che dopo un brutto errore dello stesso Cakir raccoglie un preciso assist di Immobile e insacca col suo classico tiro a giro. Per la Nazionale, giunta al 28° risultato utile di fila (con 9 vittorie nelle ultime 9 partite, senza mai subire reti), inizio migliore non poteva davvero esserci.

TURCHIA-ITALIA 0-3

TURCHIA (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu (65′ Kahveci); Karaman (76′ Dervisoglu), Tufan (64′ Ayhan), Yazici (46′ Under), Calhanoglu; Yilmaz.
A disp.: Gunok, Bayindir, Tokoz, Antalyali, Kabak, Unal, Kocku, Muldur.
C.t.: Gunes

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (46′ Di Lorenzo), Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli (74′ Cristante); Berardi (85′ Bernardeschi), Immobile (81′ Belotti), Insigne (81′ Chiesa). 
A disp.: Sirigu, Meret, Pessina, Emerson, Acerbi, Raspadori, Bastoni.
C.t.: Mancini

Arbitro: Makkelie (Olanda)
Ammoniti: 88′ Soyunku (T), 90′ Dervisoglu (T)
Espulsi:
Marcatori: 53′ aut. Demiral (I), 66′ Immobile (I), 79′ Insigne (I)
Recupero: 1′ pt, 3′ st

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images