Lega Serie A, niente sconto a Sky:

Lega Serie A, niente sconto a Sky: “Contratto da rispettare”. Domani l’incontro con Spadafora per la ripresa del campionato

Nella serata di ieri la Lega Serie A, attraverso il proprio sito ufficiale, ha diffuso la seguente nota:

«Il Consiglio di Lega, riunitosi oggi pomeriggio, ha confermato, per quanto riguarda il rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi, la linea del rispetto dei contratti, in ottemperanza alle delibere assunte dall’Assemblea dello scorso 13 maggio.
Il Consiglio di Lega, inoltre, ha analizzato le diverse ipotesi di calendario che consentano la disputa di tutte le restanti gare di Serie A TIM e di Coppa Italia e ha deciso, nelle more dell’incontro istituzionale che si terrà giovedì con il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora, di aggiornarsi su questo tema venerdì mattina».

In buona sostanza, già in giornata sarà recapitato a Sky un decreto ingiuntivo per non aver rispettato il versamento della sesta rata (circa 130 milioni di euro), come previsto dai contratti in essere. Discorso diverso per DAZN e IMG, che hanno avanzato proposte di pagamenti dilazionati: la Lega Serie A le valuterà in seguito alla ripartenza del torneo.

Foto: Getty Images