L'Italia batte 2-0 la Polonia, non utilizzati Orsolini, Soriano e Skorupski. Vignato si aggrega all'Under 21, Baldursson vola a Wembley

L’Italia batte 2-0 la Polonia, non utilizzati Orsolini, Soriano e Skorupski. Vignato si aggrega all’Under 21, Baldursson vola a Wembley

Ieri sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia, grazie alle reti di Jorginho su rigore al 27′ e di Berardi all’83’, l’Italia ha sconfitto 2-0 la Polonia e ha mosso un passo forse decisivo verso la Final Four di Nations League. Non impiegati i due rossoblù Riccardo Orsolini e Roberto Soriano, che potrebbero trovare un po’ di spazio tra due giorni a Sarajevo contro la Bosnia, così come Lukasz Skorupski, che ha ceduto il posto tra i pali allo juventino Wojciech Szczesny. Sempre a proposito di azzurri, ieri l’Under 21 si è qualificata agli Europei di categoria battendo 4-0 a domicilio il Lussemburgo: per l’ultima e ininfluente gara del gruppo 1, in programma mercoledì a Pisa con la Svezia, il c.t. Paolo Nicolato ha quindi aggiunto all’organico quattro elementi dell’Under 20 (in ritiro a Tirrenia), tra cui il fantasista del Bologna Emanuel Vignato. Salto in avanti, ma ancora più prestigioso, anche per Andri Fannar Baldursson, che ieri ha disputato ottanta minuti del match vinto 2-1 dalla sua Islanda Under 21 in Irlanda: il centrocampista classe 2002 è stato chiamato nuovamente in Nazionale maggiore e mercoledì prenderà parte all’affascinante sfida di Nations League contro l’Inghilterra che si giocherà a Wembley.

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images