Nanni sul focolaio COVID in Nazionale:

Nanni sul focolaio COVID in Nazionale: “Situazione di allarme. Per Soriano tamponi continui e spogliatoio singolo fino a sabato”

«È una situazione di allarme». Ha parlato così oggi pomeriggio all’ANSA Gianni Nanni, medico sociale del Bologna e responsabile sanitario delle società di Serie A, riguardo alle possibili conseguenze del focolaio COVID che si è creato nella Nazionale italiana (positivi quattro membri dello staff e il difensore juventino Leonardo Bonucci), aggiungendo: «Noi al Bologna abbiamo Soriano e dobbiamo controllare lui. Lo faremo con tamponi continui e spogliatoio personalizzato fino a sabato, giorno della partita contro l’Inter».

Foto: isokinetic.com