Nuovo show dell'Italia agli Europei, ottavi già in tasca: 3-0 anche alla Svizzera, doppietta di un super Locatelli e sigillo di Immobile

Nuovo show dell’Italia agli Europei, ottavi già in tasca: 3-0 anche alla Svizzera, doppietta di un super Locatelli e sigillo di Immobile

Prosegue inarrestabile la marcia europea dell’Italia, che dopo il 3-0 alla Turchia di venerdì scorso rifila un pregevole tris anche alla Svizzera nella seconda giornata del gruppo A. Sul prato dell’Olimpico il gioco azzurro sgorga fluido fin dalle prime battute, e al 19′ la rete annullata a Chiellini per un tocco di mano su corner di Insigne viene subito derubricato a incidente di percorso. Lo stesso capitano, qualche minuto più tardi, è costretto ad abbandonare il campo per un fastidio muscolare (dentro Acerbi), ma al 26′ ecco la splendida azione che porta al vantaggio: apertura al bacio di Locatelli per Berardi, che salta secco Rodriguez sulla fascia destra e mette al centro per il comodo tap-in del suo compagno di squadra nel Sassuolo, bravo nel mentre a gettarsi in avanti e ad inserirsi tra le maglie della difesa elvetica. Il primo tempo, nonostante un altro paio di ghiotte occasioni per Insigne e Spinazzola, si chiude sull’1-0.
Nella ripresa il copione del match non cambia di una virgola, così come il protagonista assoluto, Locatelli, che al 52′ fa secco Sommer con una perentoria rasoiata mancina dal limite e si regala una memorabile doppietta. Il risultato è pressoché in ghiaccio, gli avversari non riescono a reagire, e da lì in poi si apre una fase contraddistinta da varie chance che capitano sul piede di Immobile, impreciso da distanza ravvicinata ma alla fine letale dai venti metri: all’89’, infatti, un potente diagonale del centravanti laziale beffa il portiere biancorosso e si insacca nell’angolino per il definitivo 3-0. Il c.t. Mancini esulta, al pari dei tifosi presenti allo stadio, e si prende i meritati applausi: la Nazionale è già agli ottavi e domenica alle 18 contro il Galles punterà a concludere il girone da capolista.

ITALIA-SVIZZERA 3-0

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini (24′ Acerbi), Spinazzola; Barella (87′ Cristante), Jorginho, Locatelli (86′ Pessina); Berardi (70′ Toloi), Immobile, Insigne (69′ Chiesa). 
A disp.: Sirigu, Meret, Belotti, Emerson, Bernardeschi, Raspadori, Bastoni.
C.t.: Mancini

SVIZZERA (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Schar (58′ Zuber), Akanji; Mbabu (58′ Widmer), Freuler (84′ Sow), Xhaka, R. Rodriguez; Shaqiri (76′ R. Vargas); Seferovic (46′ Gavranovic), Embolo.
A disp.: Mvogo, Kobel, Zakaria, Fassnacht, Benito, Mehmedi, Comert.
C.t.: Petkovic

Arbitro: Karasev (Russia)
Ammoniti: 49′ Gavranovic (S), 79′ Embolo (S)
Espulsi:
Marcatori: 26′, 52′ Locatelli (I), 89′ Immobile (I)
Recupero: 2′ pt, 3′ st

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images