Rassegna stampa 03/05/2020

Rassegna stampa 03/05/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

DI CORSA A CASTELDEBOLE

Da martedì i rossoblù potranno fare movimento sui campi del centro. Le regole: al massimo gruppi da 3, niente doccia e pallone, acqua da casa. Gianni Nanni, medico del club: «Non sono allenamenti, dura continuare così. Ci dicano se si ripartirà». Via Emilia spaccata: Bologna e Sassuolo hanno scelto di riaprire, ancora sospese le attività di Spal e Parma.

GAZZETTA DELLO SPORT

ENRICO BRIZZI: «BOLOGNA UNA FEDE. BAGGIO ERA FATATO, E RACCONTO SINISA NEL PROSSIMO LIBRO»

Lo scrittore, tifoso rossoblù: «Con Maifredi sono diventato integralista. Bresciani saltava come Jordan. Saputo rispettoso, Palacio e Orsolini super. Vorrei un calcio diverso… Guardando il gioco di Roby vivevo la sindrome di Stendhal, andavo in estasi: un vero artista. Mihajlovic ci ha trasmesso un forte messaggio su quello che è il vero senso della vita».

REPUBBLICA

CASTELDEBOLE RIAPRE AI ROSSOBLÙ, MA PER LA DOCCIA SI TORNA A CASA

Da martedì campi disponibili per il lavoro individuale, ma non spogliatoi e uffici (e neppure i palloni…). In sostanza, il club si limiterà ad accogliere quei calciatori che su base volontaria si presenteranno ai cancelli del centro tecnico. Il c.t. Mancini ieri in collegamento coi ragazzi del settore giovanile. Aspettative, sogni e desideri di chi a 17 anni sognava di conquistare il mondo e invece è chiuso un casa da quasi due mesi.

RESTO DEL CARLINO

Il BOLOGNA FA I TURNI A GRUPPI E SENZA TECNICI

Da martedì i giocatori rossoblù potranno correre da soli su cinque campi, a distanza e su base volontaria. No agli allenatori e palestre vietate. Gli atleti porteranno vestiti e borracce e torneranno a casa per fare la doccia. Dijks, Krejci e Danilo sono in quarantena. Mancini ai ragazzi del vivaio: «Questa città per me è speciale». Il c.t. in videoconferenza con i talenti rossoblù: «A 16 anni mi diedero la maglia da titolare».