Rizzoli:

Rizzoli: “Il VAR non è intervenuto in Bologna-Cagliari e non doveva intervenire in Lazio-Bologna, sono cose di campo che deve gestire l’arbitro”

Intervenuto nel corso di Sky Calcio Club per parlare di arbitri e utilizzo del VAR, il designatore Nicola Rizzoli ha commentato l’intervento del Video Assistant Referee al 13′ di Lazio-Bologna per verificare il tocco di Schouten su Lucas Leiva da cui è nato il gol – poi annullato – di Svanberg, e il mancato intervento dello stesso al 47′ di Bologna-Cagliari dopo un episodio analogo, con la spinta di Walukiewicz su Palacio che ha generato l’azione del momentaneo 2-1 di Simeone. Queste le sue parole, che di fatto giustificano le perplessità espresse ieri a tal proposito da Sinisa Mihajlovic: «Ero all’Olimpico, e devo dire che lì è troppo: parliamo di un fallo, ma non di quelli chiari e grossi, sono quelle situazioni di gioco che l’arbitro può valutare, così come ne aveva valutate altre prima, cose di campo che deve gestire lui e non devono essere riviste. Gli episodi veramente eclatanti per poter andare indietro nell’attacking phase possession devono essere proprio qualcosa di non sormontabile, di non trascurabile, cioè un fallo veramente clamoroso. Quindi in Lazio-Bologna siamo veramente al limite – ha concluso Rizzoli – ma onestamente se dal VAR non fossero intervenuti sarebbe stato più apprezzabile, così come infatti è stato giusto non intervenire ieri sera in Bologna-Cagliari».

Foto: Getty Images