Sabatini:

Sabatini: “Saremo costretti a cedere qualcuno dei nostri giovani. Palacio incide molto, Vignato ha giocato come Bulgarelli e Totti”

Ieri pomeriggio Walter Sabatini, direttore delle aree tecniche di Bologna e CF Montréal, è intervenuto ai microfoni dell’emittente napoletana 1 Station Radio durante la trasmissione Il sogno nel cuore. Ecco le sue dichiarazioni riguardanti il club rossoblù, tra campo e mercato:

Cessioni necessarie – «Anche noi saremo costretti a fare qualche sacrificio e a cedere dei giovani giocatori molto forti per risanare i conti. Purtroppo tutti i bilanci dei club, a causa della pandemia, sono crollati».

La luce di Vignato – «Un esempio dei giovani forti che abbiamo nel Bologna è Vignato. Contro la Fiorentina ha illuminato la partita, ho visto delle cose che mi hanno ristorato. Il calcio è anche bellezza, non solo risultati. E in termini di bellezza solo Giacomo Bulgarelli e Francesco Totti facevano ciò che ha fatto lui alla sua età».

Napoli-Orsolini: nulla di vero – «Il Napoli non ha mai chiesto Orsolini al Bologna, o quantomeno non lo ha fatto da quando ci sono io».

Eterno Palacio – «Non è certo un caso che Rodrigo sia il più ‘anziano’ ad aver segnato una tripletta in Serie A: è un giocatore che incide moltissimo e un professionista esemplare, e ci tengo anche a sottolineare la caratura dei gol che ha realizzato domenica».

Foto: Imago Images