Soriano:

Soriano: “Contro la Juventus ci proveremo. Felici per il rinnovo di Mihajlovic, la società è molto ambiziosa”

Intervistato a Casteldebole da Sky Sport, il centrocampista rossoblù Roberto Soriano ha fatto il punto della situazione in casa Bologna, a poco più di 48 ore dal match casalingo contro la Juventus. Ecco le sue dichiarazioni, suddivise per argomenti principali:

Si torna in campo – «Non vedo l’ora, farò un sorriso grande come un bambino. Sono sempre a disposizione della squadra e farò sacrifici per i miei compagni, non pensando solo a me stesso. Questa è peraltro una caratteristica non solo mia, ma di tutti i giocatori del Bologna attuale».

Mai dire mai – «Contro la Juventus ci proveremo perché abbiamo dimostrato che, se scendiamo in campo spensierati dando il massimo, possiamo mettere in difficoltà chiunque. All’andata a Torino avevo fatto un mezzo passaggio fuori dalla nostra area di rigore, purtroppo non sono stato preciso e in quell’occasione la Juve ha segnato il gol del 2-1».

Mihajlovic fino al 2023 – «Siamo contenti che il mister abbia firmato, vuol dire che la società è molto ambiziosa e ha un progetto. Sinisa sa trasmettere la sua carica, tira fuori il massimo da ogni giocatore: quasi sempre con le buone, ma quando serve anche con le cattive (sorride, ndr)».

Spalti vuoti – «Dovremo mettere in campo qualcosa in più anche per tutti i tifosi rossoblù che vorrebbero essere allo stadio con noi, e che invece soffriranno da casa davanti alla TV».

Ambizioni importanti – «Siamo convinti di essere una buona squadra, in queste restanti dodici possiamo fare tanti punti. Mi piace parlare d’Europa, ma solo più in là potremo guardare dove saremo in classifica e fissare nuovi obiettivi».

Foto: Getty Images