Il CTS accoglie la richiesta della FIGC, Spadafora:

Spadafora: “A breve il parere del Comitato tecnico-scientifico sul protocollo FIGC. Un passo alla volta lo sport riapre”

In un breve video pubblicato pochi minuti fa sulla propria pagina Facebook, il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha fatto il punto della situazione sullo sport italiano e sui prossimi passi che verranno effettuati in ottica ripartenza, un po’ a tutti i livelli. Per quanto concerne il calcio, alcune novità sono attese nelle prossime ore. Ecco le sue dichiarazioni:

Sport di squadra, impianti e centri estivi – «Siamo pronti a sottoporre al Comitato tecnico-scientifico le linee guida per gli allenamenti di tutti gli sport di squadra e quelle per la riapertura di tutti gli impianti sportivi, tra cui palestre, piscine, circoli sportivi e centri tennis, che consentiranno agli operatori del mondo dello sport di riprendere il proprio lavoro. Stiamo inoltre valutando, insieme al ministro dell’istruzione e al ministro per le pari opportunità e la famiglia, l’apertura dei centri estivi, al fine di garantire un’estate di sport ai più piccoli. Un passo alla volta lo sport riapre, più di prima».

Ulteriore confronto con CONI e CIP – «Ho chiesto ai presidenti Giovanni Malagò e Luca Pancalli di convocare due Giunte straordinarie del CONI e del CIP. Alla luce dell’approvazione della Legge sulle Olimpiadi e delle Finali ATP di Torino, ma soprattutto in seguito alle numerose norme di sostegno e rilancio del mondo dello sport, ritengo utile un ulteriore confronto per condividere le misure intraprese e restituire ad un mondo di atleti, amatori, dilettanti e lavoratori la possibilità di tornare di tornare a svolgere attività in sicurezza».

A breve news sul calcio – «Ad ore, speriamo tra stasera e domani, arriverà il parere del Comitato tecnico-scientifico sul protocollo della FIGC per la ripresa degli allenamenti di squadra del calcio».

Foto: Getty Images