Cangiano:

Cangiano: “Orgoglioso di indossare la maglia del Bologna. Nelle ultime gare abbiamo recuperato punti e compreso la nostra forza”

Grazie alle tre vittorie consecutive ottenute contro Napoli, Chievo e Roma, il Bologna Primavera è riuscito a raddrizzare una classifica che si stava facendo preoccupante, issandosi ad un più rassicurante nono posto. Oggi a Casteldebole, per commentare il successo di domenica contro i capitolini (piegati 3-1 da una sua doppietta e da una rete del neo acquisto Federico Bonini) e più in generale il campionato dei giovani rossoblù, Bfc TV ha intervistato Gianmarco Cangiano, esterno offensivo arrivato alla corte di mister Troise in estate proprio dalla Roma e capace di raccogliere già 18 presenze e 8 gol tra campionato e Coppa Italia. Ecco le sue dichiarazioni:

Vittoria di squadra – «Penso che quella contro la Roma sia stata una grande prestazione di tutta la squadra, abbiamo fatto un’ottima gara e sono felice di aver dato il mio contributo segnando due reti».

Onore delle armi – «Mi sono confrontato con i miei ex compagni a fine partita, sono contento perché anche loro mi hanno fatto i complimenti per la prestazione».

Nell’altra metà campo – «È stata la mia prima sfida contro la Roma, perché all’andata ero squalificato. Devo ammettere che, avendoci giocato per dieci anni, ad inizio partita ho provato emozioni contrastanti nel trovarmela davanti come avversaria».

Seconda pelle – «Cambiare città non è stato semplice, e se oggi sono orgoglioso di vestire la maglia del Bologna devo ringraziare il mister e i miei compagni, perché giorno dopo giorno mi hanno aiutato ad ambientarmi in quella che ormai considero casa mia».

Fiducia nei propri mezzi – «Durante il campionato abbiamo perso qualche punto di troppo per strada e incassato gol evitabili, ma le ultime gare ci hanno fatto comprendere qual è la nostra forza: ora sappiamo che possiamo dare e ottenere tanto».