Magnani:

Magnani: “Da qualche anno il settore giovanile del Bologna ha cambiato marcia, mi auguro di crescere nuovi giocatori per la Prima Squadra”

Fra i protagonisti rossoblù intervistati durante la 14^ puntata di Bfc Week, il nuovo appuntamento settimanale di Bfc Tv che racconta il Bologna a 360 gradi, c’è l’attuale allenatore della formazione Under 14 Paolo Magnani, vera e propria istituzione all’interno del settore giovanile rossoblù. Ecco tutte le sue dichiarazioni:

30 agosto 2010, giornata indimenticabile – «Quella per me è una data memorabile, tanto che me la sono tatuata sul braccio. Franco Colomba venne sollevato dall’incarico ad una settimana dall’inizio del campionato, e io mi sedetti in panchina alla prima partita. Di fronte c’era l’Inter reduce dal triplete e il match finì 0-0, una grandissima soddisfazione».

Under 14: finale regionale persa ma crescita importante – «Siamo un gruppo molto forte e stiamo facendo progressi, abbiamo delle prospettive assolutamente interessanti. Più in generale, tutto il settore giovanile rossoblù ha cambiato completamente marcia da qualche anno».

Simone Negri, capitano di talento – «Simone ha una grandissima facilità nel giocare sull’esterno, sia a destra che a sinistra, possiede doti e margini di miglioramento davvero notevoli».

Crescere i professionisti di domani – «In carriera ho allenato molti ragazzi che poi si sono fatti valere: Della Rocca, Casarini, Masina, Ferrari, Borini, Albertazzi e tanti altri. Mi auguro di riuscire a fornire al club nuovi elementi per la Prima Squadra: per noi è il coronamento di tutto, sacrifici compresi. Voglio proseguire su questa strada perché il settore giovanile del Bologna è davvero forte».