Vergani-Rabbi e il Bologna Primavera va: i rossoblù riprendono da dove avevano lasciato, Empoli sbancata 2-0

Vergani-Rabbi e il Bologna Primavera va: i rossoblù riprendono da dove avevano lasciato, Empoli sbancata 2-0

Quasi tre mesi dopo l’ultima gara, vinta 2-1 sul campo del Genoa, oggi pomeriggio a Empoli il Bologna Primavera ha ripreso la sua marcia nel massimo campionato con un rotondo successo per 2-0. Senza l’infortunato capitan Ruffo Luci e con Pagliuca (appena rientrato dallo stage della Nazionale Under 19) inizialmente in panchina, i rossoblù hanno disputato un primo tempo pressoché perfetto, andando in vantaggio già al 4′ con una zampata di Vergani su assist di Rocchi, ben pescato da un traversone di Montebugnoli. Il raddoppio è poi arrivato al 23′, quando ancora uno scatenato Rocchi ha servito alla perfezione sulla corsa Rabbi, bravissimo a trafiggere Pratelli con un perentorio sinistro dal limite. Al 32′, sempre con un diagonale mancino, è stato invece Vergani a cercare il tris e la doppietta personale, allargando però troppo la mira.
Nella ripresa, nonostante un inizio coraggioso da parte dei padroni di casa (allenati dall’ex Buscè), i felsinei sono stati impeccabili nel mantenere alta la concentrazione e reggere l’urto senza particolari affanni (sugli scudi Khailoti, ma nessuno dei ragazzi visti all’opera è andato sotto la piena sufficienza), ripartendo sempre in maniera pericolosa. Al 54′ una bella conclusione di controbalzo dai sedici metri di Viviani ha chiamato Pratelli ad una complicata deviazione in corner, mentre al 57′ la traversa ha negato la gioia del gol a Roma, esemplare nel coordinarsi dalla media distanza. I successivi cambi di mister Zauri sono serviti a coprirsi un po’ di più e rallentare i ritmi, senza però rinunciare ad attaccare: come all’83’, quando Rabbi si è lanciato sulla fascia e, una volta arrivato sul fondo, ha messo al centro un pallone velenoso su cui la difesa azzurra è riuscita ad intervenire in extremis.
E così alla fine è stato il BFC a portarsi a casa l’intera posta in palio, con pieno merito, grazie ad una prestazione matura e senza macchie. Il risultato odierno consente al gruppo rossoblù di salire – in attesa delle partite del weekend – al secondo posto in classifica a quota 11 punti, frutto di tre vittorie, due pareggi e una sola sconfitta. In attesa delle prossime sfide, a cominciare da quella di sabato 30 nella tana della Sampdoria, c’è da essere soddisfatti.

EMPOLI-BOLOGNA 0-2

EMPOLI (4-3-1-2): Pratelli; Martini, Belardinelli, Fradella, Rizza; Degli Innocenti (56′ Pezzola), Simic (56′ Fazzini), Sidibe (76′ Manfredi); Baldanzi (81′ Bozhanaj); Lipari, Ekong (81′ Lombardi).
A disp.: Biagini, Riccioni, Rossi, Donati, Morelli, Toccafondi, Fantoni.

All.: Buscè

BOLOGNA (4-3-3): Molla; Arnofoli, Milani, Khailoti, Montebugnoli; Viviani (73′ Grieco), Farinelli (88′ Pietrelli R.), Roma; Rabbi (88′ Cossalter), Vergani (73’ Pagliuca), Rocchi (85′ Cudini).
A disp.: Bagnolini, Motolese, Cavina, Annan, Pietrelli A., Fabretti, Sigurpalsson.

All.: Zauri

Arbitro: Calzavara di Varese
Ammoniti: Baldanzi, Fradella, Sidibe (E), Milani, Pagliuca, Roma, Viviani (B)
Espulsi:
Marcatori: 4′ Vergani (B), 23′ Rabbi (B)

© Riproduzione Riservata

Foto: empolifc.com