Vigiani:

Vigiani: “Sono soddisfatto, ma anche oggi potevamo segnare prima”. Raimondo: “Finalmente il gol, me lo sentivo. Ora testa al Milan”

Tempo di Lettura: < 1 minuto

Al termine della partita casalinga vinta 2-0 contro il Pescara, valida per la 17^ giornata del campionato Primavera 1, l’allenatore rossoblù Luca Vigiani e l’attaccante Antonio Raimondo hanno rilasciato le seguenti dichiarazioni al sito ufficiale del Bologna.

Luca Vigiani – «Bella vittoria, dobbiamo continuare così. Come dico spesso ai ragazzi, è importante raggiungere quello per cui lavorano e lottano, cioè la loro crescita: quando però questa è accompagnata anche dai risultati, tramite buone prestazioni, dà ancora più fiducia in stessi. Sono soddisfatto, ma quando si hanno tante occasioni per andare in vantaggio dispiace farlo così tardi. L’importante è riuscirci ma, visto che giocheremo molto spesso in questo periodo, per una gestione diversa della gara sarebbe stato importante segnare un po’ prima. Sono contento per Raimondo, perché è un ragazzo che ci dà sempre dentro: gli attaccanti devono avere sempre in testa il gol, e mi fa piacere ogni volta che lo trovano. Se invece non segnano, bisogna essere bravi a compensare con altri giocatori».

Antonio Raimondo – «Finalmente ho ritrovato il gol, sono contento e spero sia il ‘nuovo’ primo di tanti: me lo sentivo, anche se speravo di farne più di uno. Contro il Verona ho iniziato dalla panchina ma non c’è problema, sono scelte del mister e le rispetto, devo farmi trovare sempre pronto. Mercoledì torneremo già in campo contro il Milan, dovremo affrontarli con la stessa mentalità perché vogliamo continuare questa serie di vittorie. Là davanti mi trovo bene con tutti, cerco sempre di dare il massimo e di aiutare i miei compagni».

Foto: bolognafc.it