Le 19(09) domande: Mario 'CESENATICOROSSOBLU' Sabbi

Le 19(09) domande: Mario ‘CESENATICOROSSOBLU’ Sabbi

Tempo di Lettura: 2 minuti

Nome: Mario
Cognome: Sabbi
Età: 59
Residenza: Cesenatico (FC)
Nickname: CESENATICOROSSOBLU
Numero ZO Card: 378

1) Quando hai iniziato a tifare Bologna? «Nel 1970».

2) Chi ti ha trasmesso la fede calcistica rossoblù? «Il mio vicino di casa e grande appassionato di calcio, il mitico Rinaldi. I miei genitori, al contrario, non hanno mai amato il pallone».

3) Raccontaci la tua prima volta allo stadio. «8 novembre 1970, Bologna-Lazio 2-0, doppietta di Savoldi. Allora le partite cominciavano alle 14:30 (e personalmente vorrei fosse ancora così), io vivevo alla Croce di Casalecchio e andai allo stadio a piedi, entrando alle 12. Provai un’emozione unica data da colori, suoni e cori. Da quel giorno il rossoblù è entrato nel mio cuore e non l’ha più lasciato».

4) Dove guardi abitualmente le partite? «Adesso in televisione».

5) Sei o sei stato abbonato? «Assolutamente sì, sempre in curva Andrea Costa dal 1973 al 2015. Dopo quell’anno ho dovuto rinunciare per gravi motivi famigliari, ma quando riesco vado ancora volentieri al Dall’Ara».

6) Segui la squadra anche in trasferta? «Quando riesco parto insieme al mio gruppo storico, l’ultima gara esterna che ho visto è stata Monza-Bologna dello scorso ottobre. Ora mi sto organizzando con gli altri per la trasferta di Udine».

7) Il tuo giocatore preferito del BFC di oggi. «Gary Medel».

8) Il tuo giocatore preferito del BFC di sempre. «Sono due, Beppe Savoldi e Marco Di Vaio».

9) Il tuo allenatore preferito del BFC di sempre. «Carlo Mazzone».

10) La cessione che ti ha fatto soffrire di più. «Quella di Alessandro Diamanti in Cina».

11) Hai la possibilità di portare un fuoriclasse a Bologna: chi scegli? «Luka Modric».

12) Hai la possibilità di portare un allenatore top a Bologna: chi scegli? «Carlo Ancelotti».

13) Qual è la maglia del BFC che possiedi a cui sei più affezionato? «Quella di Savoldi da trasferta, con la banda diagonale rossoblù: il mitico Rinaldi era amico di un magazziniere ed è riuscito ad averla.».

14) La gioia più grande provata da tifoso. «I miei figli che tifano Bologna, ma non poteva che essere così. Battute a parte, sicuramente la cavalcata UEFA della stagione 1998/99».

15) La delusione più grande provata da tifoso. «La prima retrocessione in Serie B, il 16 maggio 1982: ero presente ad Ascoli e quel giorno piansi come un bambino».

16) Quale derby o sfida ‘senti’ di più? «Abitando Romagna direi Cesena, ma sicuramente anche il derby contro il Modena e la sfida contro la Juventus».

17) Che piazzamento credi otterrà la squadra in questa stagione? «Per me mister Motta sta lavorando bene, se la squadra lo segue direi decimo posto».

18) Il Bologna fra cinque anni sarà…? «Spero sempre a lottare per le coppe europee. Mentre non so se io ci sarò ancora quando potrà ambire allo scudetto».

19) Cosa rappresenta per te Zerocinquantuno? «Un punto di riferimento per le notizie sul nostro Bologna. Non leggo i giornali per scelta, ma la mattina inizio la giornata con le vostre rubriche: siete una forza, bravi!».

© Riproduzione Riservata

Foto: Getty Images (via OneFootball)

Vuoi essere tu il prossimo protagonista della rubrica? Vai a questo LINK e segui le istruzioni per prenotarti: ti aspettiamo!