Roma-Bologna 1-0, il Tosco l'ha vista così...

Roma-Bologna 1-0, il Tosco l’ha vista così…

Per analizzare questa partita entro subito nelle pieghe tattiche: la marcatura a uomo di Danilo su Mayoral, senza un’adeguata protezione, può essere vista come il vero errore tattico di ieri?

Chi poteva fare veramente male al Bologna, vista la formazione iniziale della Roma?

Mettere un difensore datato che sta facendo quel che può (ancora sufficiente per la classifica del Bologna) su un attaccante di respiro europeo in grande ascesa come Mayoral è stata un’ideona?

La marcatura di De Silvestri a tutto campo su Pedro, che l’ha portato costantemente fuori zona quando questi si accentrava (come accaduto qualche minuto prima del gol subito, con palla recuperata e tiro di Barrow), come è da interpretare, visto che il possibile allineamento dell’ex granata avrebbe aiutato Danilo nell’azione della rete giallorossa?

Sono scelte tattiche che se le azzecchi sei bravo, e se le sbagli la colpa è della mancanza di una punta…

Per il resto le solite cose: noi giochiamo bene e gli altri, che hanno la punta, vincono le partite (Sinisa dixit).

Mihajlovic continua ad inquinare i pozzi invece di valorizzare i calciatori che allena, e allora mi chiedo: è logico, con la rosa che ha a disposizione Sinisa, avere solo due punti di vantaggio dallo Spezia, che domenica prossima potrebbe anche scavalcarci in classifica dopo averci eliminato dalla Coppa Italia?

Le ambizioni bisogna meritarsele: sboroneggiare ogni volta che si apre bocca non vuol dire essere in grado di ambire a squadre più importanti del Bologna, e la carriera di Mihajlovic fino ad oggi è indicativa anche per coloro che lo ritengono un fenomeno.

La sua squadra gioca un buon calcio ed è un piacere guardarla, la classifica invece è uguale a quella di una squadra mediocre: dovrebbe darsi e darci spiegazioni su questo.

Tosco – www.madeinbo.tv

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images