Da (quasi) un gol a partita a 5 in 17 gare: il Bologna di Mihajlovic ha smesso di segnare su palla inattiva

Da (quasi) un gol a partita a 5 in 17 gare: il Bologna di Mihajlovic ha smesso di segnare su palla inattiva

La produzione offensiva del Bologna su palla inattiva ha subito, nell’arco di due stagioni, un calo drastico e preoccupante. Il confronto tra le reti segnate sugli sviluppi di calcio da fermo, nelle prime 17 giornate di gestione Mihajlovic e le prime 17 di quest’anno, è impietoso. Analizzando nel dettaglio i dati relativi alla stagione 2018-2019, si può notare come a mancare all’attuale BFC non siano ‘solamente’ i gol, ma anche le occasioni per segnarli.
Più prosaicamente: tra punizioni e rigori, il primo Bologna di Sinisa trovò 9 delle sue 15 reti totali su palla inattiva. Oggi, invece, i felsinei entrano in area con più difficoltà e attaccano con meno uomini, hanno sbagliato l’unico rigore che è stato concesso loro in campionato e non si ricordano particolari chance in cui avrebbero potuto trovare la via del gol su punizione (anche perché un vero specialista, dopo gli addii di Pulgar e Verdi, non c’è più).
Dati piuttosto allarmanti, questi, considerato l’inedito periodo di sterilità offensiva che stanno vivendo gli uomini di Sinisa. Corner, rigori e piazzati vari rappresentano ghiottissime occasioni per una squadra che fatica a trovarne attraverso il gioco, e le statistiche non mentono riguardo il loro peso: 18 delle 20 reti qui considerate hanno condotto ad un risultato utile.
L’attuale condizione atletica non è delle migliori, si è reso necessario un aggiustamento tattico che facesse soffrire meno la squadra in fase difensiva, e da inizio stagione il Bologna non riesce a schierare contemporaneamente undici titolari. Ritrovare la via del gol su palla inattiva, per i rossoblù, sarebbe quindi importantissimo. Per non dire vitale.

Gol segnati sugli sviluppi di palla inattiva nelle prime 17 giornate del campionato in corso:

  1. Soriano, calcio d’angolo (cross), gol dell’1-0 (Bologna-Parma 4-1, 2^ giornata);
  2. Regini aut., calcio d’angolo (cross), gol dell’1-1 (Sampdoria-Bologna 1-2, 8^ giornata);
  3. Dominguez, calcio d’angolo (cross), gol del 2-1 (Spezia-Bologna 2-2, 12^ giornata);
  4. Paz, calcio d’angolo (cross), gol del 2-2 (Bologna-Atalanta 2-2, 14^ giornata);
  5. Tomiyasu, calcio di punizione (cross), gol dell’1-0 (Bologna-Udinese 2-2, 16^ giornata).

Nota aggiuntiva: rigore del possibile 2-3 contro lo Spezia (12^ giornata) sbagliato da Barrow.

Cinque reti sulle 23 totali segnate dal Bologna nelle prime 17 giornate del campionato 2020/21 hanno avuto origine da una palla inattiva: rappresentano il 17% dei gol complessivi.

Gol segnati sugli sviluppi da palla inattiva nelle prime 17 giornate con Mihajlovic allenatore (stagione 2018-2019):

  1. Santander, calcio d’angolo (cross), gol dello 0-1 (Inter-Bologna 0-1, 22^ giornata);
  2. Pulgar, rigore, gol dell’1-0 (Bologna-Cagliari 2-0, 27^ giornata);
  3. Pulgar, rigore, gol dell’1-2 (Torino-Bologna 2-3, 28^ giornata);
  4. Pulgar, rigore, gol dell’1-0 (Bologna-Sassuolo 2-1, 29^ giornata);
  5. Destro, calcio d’angolo (cross), gol del 2-1 (Bologna-Sassuolo 2-1, 29^ giornata);
  6. Orsolini, calcio di punizione (tiro), gol del 4-1 (Atalanta-Bologna 4-1, 30^ giornata);
  7. Pulgar, rigore, gol dell’1-0 (Bologna-Chievo 3-0, 31^ giornata);
  8. Pulgar, rigore, gol del 2-0 (Bologna-Chievo 3-0, 31^ giornata);
  9. Tonelli aut., punizione (tiro), gol dell’1-0 (Bologna-Sampdoria 3-0, 33^ giornata);
  10. Pulgar, punizione (tiro), gol del 2-0 (Bologna-Sampdoria 3-0, 33^ giornata);
  11. Soriano, calcio d’angolo (azione), gol dell’1-1 (Bologna-Empoli 3-1, 34^ giornata);
  12. Destro, calcio d’angolo (azione), gol del 2-1 (Bologna-Milan 2-1, 35^ giornata);
  13. Pulgar, punizione (tiro), gol del 2-0 (Bologna-Parma 4-1, 36^ giornata);
  14. Lyanco, calcio d’angolo (cross), gol del 3-0 (Bologna-Parma 4-1, 36^ giornata);
  15. Orsolini, calcio d’angolo (cross), gol del 2-3 (Lazio-Bologna 3-3, 37^ giornata).

Quindici reti sulle 32 totali segnate dal Bologna nelle prime 17 giornate di gestione Mihajlovic hanno avuto origine da una palla inattiva: rappresentano il 46% dei gol complessivi.

Fabio Cassanelli

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images