Una volata salvezza decisamente inaspettata

Una volata salvezza decisamente inaspettata

Il titolo non tragga in inganno, il Bologna è abbondantemente al riparo da ogni discorso inerente alla permanenza nella massima serie: per ritrovarsi nel calderone delle pericolanti, i felsinei dovrebbero perdere praticamente tutte le ultime otto partite. Mai come quest’anno, però, è interessante dedicare un po’ di tempo alla bagarre nella zona bassa, perché a giocarsi ‘la pelle’ ci sono squadre dall’organico importante quanto il blasone che le accompagna. Merito delle neopromosse Spezia e Benevento, capaci di mettere abbastanza fieno in cascina da garantirsi un finale di campionato abbastanza sereno.
Sembra ormai spacciato il Crotone, che ha avvicendato troppo tardi l’ex tecnico Giovanni Stroppa col mai tramontato Serse Cosmi: la sensazione è che se l’allenatore di Ponte San Giovanni fosse arrivato prima sulla panchina calabrese, la storia degli Squali avrebbe preso una piega diversa. Per il resto, chi avrebbe mai pensato che a rischiare la Serie B sarebbero state Cagliari, Parma e Torino? Rose sulla carta molto competitive ma incappate in una stagione storta, quelle dei rossoblù e dei granata, mentre per i crociati è stato commesso l’errore – forse decisivo – di non proseguire nel solco tracciato dall’ottimo Roberto D’Aversa, richiamato quando la situazione di classifica era ormai critica.
Salvo stravolgimenti ad oggi inaspettati, nonostante la sconfitta interna patita ieri sera dal Benevento per mano del Sassuolo e considerando Fiorentina, Genoa e Udinese con qualcosa in più rispetto a ‘color che son sospese’, due delle tre formazioni citate nel paragrafo precedente giocheranno il torneo cadetto 2021/22. Il Torino ha una gara da recuperare (probabilmente a maggio) contro la Lazio ma cinque punti di vantaggio sul Cagliari, che domenica affronterà proprio il Parma, impossibilitato a compiere passi falsi. Chi farà compagnia al Crotone? Lo scopriremo presto…

CALENDARIO

Torino* (27): ROMA, Bologna, NAPOLI, PARMA, Hellas Verona, MILAN, Spezia, BENEVENTO.
Cagliari (22): PARMA, Udinese, ROMA, Napoli, Benevento, FIORENTINA, Milan, GENOA.
Parma (20): Cagliari, Juventus, CROTONE, Torino, ATALANTA, Lazio, SASSUOLO, Sampdoria.

* Una gara in meno (Lazio-Torino).
N.B.: in maiuscolo le gare in casa.

Mario Sacchi

© Riproduzione Riservata

Foto: Imago Images