Rassegna stampa 01/03/2020

Rassegna stampa 01/03/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

A SCOPPIO RITARDATO

Bologna, partenza choc con la Lazio: k.o. due volte. Poi la reazione rossoblù con le reti annullate dal VAR. Inizio ‘horror’ tra gol e ammoniti: «Non possiamo più permettercelo». De Leo: Mihajlovic? Era arrabbiato. Voleva una prestazione più attenta per 90 minuti». Cori, accoglienza da eroe e la lotta con il quarto uomo, il match speciale di Sinisa. La rabbia in panchina: strigliate ad arbitro e giocatori.

GAZZETTA DELLO SPORT

STRAPOTERE LAZIO

Luis Alberto gol e assist, a Inzaghi basta solo un tempo: adesso è primo. Juve e Inter non giocano e allora ecco la svolta in testa alla classifica: contro il Bologna la partita dura appena 21′. Rossoblù due volte in gol, due volte annullati (con il VAR). Emozione Mihajlovic e poi la delusione del k.o. Applausi e cori dai tifosi laziali. De Leo: «Si è commosso. Ma alla fine era arrabbiato: male al via». Strakosha sicuro. Orsolini, perché il cambio?

REPUBBLICA

IL BOLOGNA ARRIVA TARDI E SBATTE SUL VAR

Primo tempo sottotono, ripresa alla pari della Lazio. Due gol annullati alla moviola, Sinisa arrabbiato. Lo scarto di qualità ha fatto la differenza. Tomiyasu sbuca ovunque, Danilo e Bani sbagliano troppo. Bologna-Juve, si va verso la partita a porte chiuse: sarebbe meglio rinviarla?

RESTO DEL CARLINO

VINCONO I TIFOSI DEL BOLOGNA

Una grande mezzora vale il primato alla Lazio. Il VAR stoppa la rimonta rossoblù. Rabbia De Leo: «Non siamo i più cattivi d’Europa: tre diffidati ammoniti al primo fallo». Striscioni e cori per Sinisa. Tomiyasu: «Avrei barattato il mio gol con la vittoria». Inzaghi si gode il successo: «Non era facile contro questo Bologna». Si ricomincia subito a Casteldebole: Dijks, Krejci e Svanberg da valutare.

Foto: Getty Images