Rassegna stampa 01/11/2022

Rassegna stampa 01/11/2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

Le notizie relative al Bologna presenti sui quotidiani in edicola oggi.

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA, SEI BELLISSIMO

I rossoblù passano 2-1 a Monza, è la seconda vittoria di fila. Senza Arnautovic, completata una grande rimonta. Dopo lo svantaggio, Ferguson e Orsolini ribaltano tutto. Orso alla Tardelli: «Il mio urlo liberatorio». Motta lo bacia: «Un grande gol, meritava questo premio. Abbiamo dato una gioia a Saputo». Le pagelle: Soumaoro gigante in difesa. Ferguson, stop perfetto e colpo da biliardo. Barrow, solo un quarto d’ora decente.

GAZZETTA DELLO SPORT

IL MONZA SCATTA E SI SPEGNE. ORSOLINI LANCIA IL BOLOGNA

Emozioni per Pablo Marí. Petagna porta avanti i brianzoli su rigore, ma Motta rimonta con Ferguson e Orsolini. Sbagliata la sostituzione di Sensi (che si era guadagnato il penalty del vantaggio). Le pagelle: Pessina e Rovella insufficienti, Dominguez ok. Ferguson il migliore dei rossoblù. Zirkzee va vicino al gol due volte, poi serve un assist intelligente. Palladino critico: «Passo indietro». Thiago: «Bene così».

REPUBBLICA

SORPASSO DI ORSOLINI, IL BOLOGNA DI MOTTA CONQUSTA MONZA

In svantaggio su rigore, i rossoblù pareggiano con Ferguson e poi fanno il pieno: seconda meritata vittoria anche grazie agli assist di Zirkzee e Posch. Domenica il Torino all’ora di pranzo al Dall’Ara. Mercato: il nodo Arnautovic. L’allenatore non lo considera così indispensabile e il successo sul Monza dà forza all’idea di poter fare a meno di lui. Se Zirkzee cresce, nel mercato di gennaio qualcosa potrebbe succedere.

RESTO DEL CARLINO

FERGUSON-ORSO, IL BOLOGNA IMPAZZISCE DI JOEY

I rossoblù dominano, vanno in svantaggio con un rigore di Petagna ma la ribaltano: seconda gioia di fila, Saputo esulta coi tifosi. Motta: «Sono felice, è la vittoria del gruppo. I ragazzi hanno avuto la voglia e il coraggio di continuare a lavorare nonostante un momento difficile». Lucumí: «Che reazione, qui sto benissimo». Orsolini: «Il mister mi ha abbracciato e baciato, per me è importante». Arnautovic al lavoro per riprendersi il posto. Ieri l’austriaco si è allenato a Casteldebole da solo, vuole esserci a tutti i costi col Torino. Ma sa che per farlo dovrà essere al top.

Foto: Getty Images (via OneFootball)