Rassegna stampa 02/02/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

SEGNA SEMPRE BANI

Il gol del centrale nel finale regala al Bologna la vittoria con il Brescia. Classifica da favola. L’analisi di De Leo: «Abbiamo osato, tutto merito di Sinisa». Bani: «Avevo detto a Mbaye che avremmo vinto». Sesto gol per Orsolini, prestazione maiuscola di Soriano che annulla Tonali. Venerdì in casa della Roma, Palacio suona la carica: «Vogliamo vincere».

GAZZETTA DELLO SPORT

IL BOLOGNA SPRECA. POI CI PENSA BANI. BRESCIA AFFONDATO

Gli emiliani completano la rimonta nel finale. E Corini torna in bilico. Mihajlovic in panchina a sorpresa. Regala la scossa e poi torna in clinica. Sinisa risveglia la squadra nell’intervallo e alla fine fa i complimenti. E domani potrebbe essere incoronato come miglior tecnico 2019. L’eterno Palacio: «L’anno prossimo giocherò ancora. A Bologna? Non lo so, ma lo spero». Bani: «Sto scoprendo il fiuto del gol». Corini desolato: «Squadra ansiosa, e quel gol finale… Denswil è in posizione irregolare. La lotta salvezza mette apprensione».

REPUBBLICA

FESTA BOLOGNA

Tutto è bene quel che finisce… Bani. Il Brescia rimontato ad un minuto dal 90′. De Leo: «La rivoluzione culturale di Sinisa». Orsolini fa una bella sorpresa e indovina l’angolo impossibile. Mbaye non sa trattenersi e provoca il rigore su Torregrossa. La scelta di schierare cinque attaccanti nel finale premia. Ma a deciderla è di nuovo il difensore.

RESTO DEL CARLINO

GLADIATORI COME SINISA

Stoico: dall’ospedale alla panchina. Un Bologna carico stende il Brescia. Il rigore di Torregrossa stende i rossoblù, che prima pareggiano con Orsolini e poi festeggiano con il difensore goleador Bani. E c’è una traversa di Skov Olsen. Tifosi in piedi e applausi: Mihajlovic si prende il Dall’Ara. Sono ormai passati 100 giorni dal trapianto e il tecnico continua a sorprendere. Bani ha il vizio del gol: «Non pensiamo all’Europa, affrontiamo una partita per volta. Felice di aver segnato, mi sono tolto il peso dell’ingiusta espulsione rimediata contro il Verona». Palacio non si pone limiti: «Bologna, vado avanti». Il ‘Trenza’ sta per compiere 38 anni, ma ha già deciso di non ritirarsi: «La prossima stagione giocherò ancora, qui o altrove non dipende da me». De Leo: «Sinisa ci ha temprati, merita la Panchina d’Oro». Poli sarà squalificato: niente Roma.

Foto: Getty Images