Il Bologna non batte la Fiorentina al Dall'Ara dal 2013. Ultime 3 sfide col segno X, l'anno scorso show di Palacio e Vignato

Rassegna stampa 03/05/2021

Tempo di Lettura: 2 minuti

CORRIERE DI BOLOGNA

ATTENTI A QUEI DUE

Non delude le attese il match con la Viola: Fiorentina avanti tre volte, ma ecco un super Palacio (tre gol) grazie agli assist di Vignato. Intesa devastante tra il veterano e il talentino, alla fine il ‘Trenza’ si porta il pallone a casa: è il più anziano della Serie A a fare una tripletta. Sinisa: «Un’ottima partita, e Rodrigo resta un esempio. Vignato? Gran giocatore». Il tecnico elogia la squadra: «Non era facile con pochi cambi. Abbiamo sempre mostrato forza e coraggio per recuperare». Palacio, 39 anni e sorpasso a Piola: «Il mio futuro? Poi ne riparliamo». Assist-man della tripletta il giovane Vignato: «Non succede sempre e non è stato facile».

GAZZETTA DELLO SPORT

BOLOGNA, È PALACIO SHOW. VIOLA COSTRETTA A SOFFRIRE

Fiorentina tre volte in vantaggio, ‘El Trenza’ fa tripletta. Vlahovic scatenato a 19 gol, ma la salvezza non è sicura. Male Skorupski sul terzo gol, Rodrigo da leggenda: è il più anziano della Serie A a segnare tre gol in una partita. La firma di Vignato su tutti e tre gli assist, uno più scintillante dell’altro. Bravo Mihajlovic a portare a casa un punto prezioso con sei uomini fuori. Ora il rischio è tutto della squadra di Iachini.

REPUBBLICA

PALACIO E VIGNATO, TRE GOL E TRE ASSIST: CHE BELLO QUESTO 3-3

La Fiorentina raggiunta tre volte. L’argentino diventa il più anziano in Italia ad aver firmato una tripletta. Il prima era di Piola. Non tutto ha funzionato. Ma il ‘Trenza’ non segnava da settembre e il trequartista schierato titolare ha dato spettacolo. Le pagelle: Skorupski scavalcato, Tomiyasu sveglio, Barrow meno. Mihajlovic: «Dopo mezzora ho detto a Emanuel che si svegliasse…». Il tecnico rivela i suggerimenti a Vignato e spiega il perché della scelta iniziale: «Volevo qualità». Il trequartista ringrazia: «Il vero protagonista è Rodrigo, per i gol e per quel che mi insegna». Il summit: Cierrebì e restyling, Isabella Conti ha visto Fenucci.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, PALACIO È ETERNO: TRIPLETTA A 39 ANNI

È il più anziano a realizzare tre reti nella stessa partita, battuto Piola. L’argentino trascina i rossoblù al punto con la Fiorentina. In ogni segnatura decisivo l’assist decisivo è arrivato da Vignato, classe 2000. Vlahovic illude due volte, Bonaventura non basta. Sinisa e i suoi talenti: «La qualità va premiata». Mihajlovic coccola Vignato ed esalta Palacio: «In campo dimostra 25 anni, per i nostri giovani è un punto di riferimento». Vignato show: «Mi manda Rodrigo». Il baby rossoblù, schierato da trequartista, snocciola tre assist: «Ma se Palacio non avesse segnato…». Quella nidiata delle meraviglie che può riscrivere la storia. Da Svanberg a Dominguez passando per Skov Olsen, il capitale di Casteldebole è stato valorizzato. A Udine per la salvezza aritmetica, e il decimo posto è alla portata. Per la trasferta in Friuli torneranno disponibili Dijks, Sansone e Schouten, dilemma a centrocampo.

Foto: Imago Images