Rassegna stampa 03/05/2024

Rassegna stampa 03/05/2024

Tempo di Lettura: 2 minuti
I Razzi Store sponsor ufficiale
20% di sconto se ti presenti a nome Zerocinquantuno!
www.razzistore-bologna.it

CORRIERE DI BOLOGNA

ANDIAMO FINO IN FONDO

A Torino contro l’amico Juric, Motta si sbottona: «Ha ragione Zirkzee, il lavoro non è finito. In estate il club voleva 40 punti, li ringrazio per non averlo detto». All’inizio della stagione le due squadre partivano vicine in griglia, poi il Bologna è decollato. Torna Calafiori, va a caccia del peso massimo Zapata. Il centravanti nella gabbia rossoblù: senza Beukema c’è l’occasione per l’ex romanista. Due i dubbi di formazione: Ndoye-Orsolini sulla destra (favorito il primo) e la scelta in mediana se confermare o meno El Azzouzi.

GAZZETTA DELLO SPORT

TORO E BOLOGNA A SFONDO AZZURRO

Cuore Buongiorno, capitano di fatto pronto anche per Spalletti. Il difensore nato e cresciuto in granata è ormai maturo. E alla vigilia di Superga ha già colpito… La ricorrenza: un anno fa il primo gol in Serie A contro la Sampdoria, proprio il 3 maggio. L’onore: Rodriguez gli cederà ancora il privilegio di leggere i nomi del Grande Torino. Calafiori d’oro, è diventato grande e adesso punta l’Europeo. Thiago l’ha inventato centrale e il suo valore è schizzato. Le big preparano l’asta. Obiettivo: Riccardo cerca ancora la prima rete per suggellare una stagione esaltante. Pretendenti: Juventus e Tottenham hanno già chiesto informazioni, il Bologna non lo vuole svendere. Dubbio Lovato, pronto Masina. Juric: «Il gruppo è motivato». Motta carica: «Champions? Sì, ormai manca poco». ‘Superga 75’ è la maglia che celebra gli Invincibili. La divisa da collezione è stata prodotta in 750 esemplari e sarà indossata stasera dai giocatori granata.

REPUBBLICA

MOTTA, IL TORO E L’EUROPA DOPO 22 ANNI

«Ma ora prendiamoci la Champions». L’allenatore esce allo scoperto e rivela: «La dirigenza in estate mi diceva: facciamo in fretta 40 punti…». Calafiori sostituirà lo squalificato Beukema, ballottaggio fra El Azzouzi e Fabbian e fra Orsolini e Ndoye. Domani saranno 75 anni dalla tragedia di Superga, anche il Bologna ieri ha deposto un mazzo di fiori. Se a Bentivoglio madre e figlia arbitrano insieme. La storia: Elena, 49 anni, farà da assistente ad Alessia, che ne ha 17, nella finale del campionato provinciale Under 14.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, THIAGO E LA PAROLA MAGICA

«Champions, dobbiamo provarci». Alle 20:45 a Torino, il tecnico sdogana l’obiettivo: «Abbiamo fatto la storia tornando in Europa». Saputo rientrato in Canada. Juric: Motta è un mezzo genio. Granata in maglia speciale per i 75 anni dalla tragedia di Superga: da Freuler e compagni una corona di fiori. Zirkzee, un gol al Toro vale tanto. Zittire i rumors e superare la Juve. Ieri l’interista Zanetti su Joshua: «Ci faremo un pensierino». Ma l’olandese è concentrato solo sulla Champions. Orsolini e Fabbian cercano posto nel Bologna. Le ultime: i due in ballottaggio ancora con Ndoye ed El Azzouzi. All’Olimpico presenti duemila tifosi rossoblù per spingere la squadra. Tributo per Sartori: Gran Galà del Calcio, lunedì il dirigente riceverà il premio alla carriera.

Foto: bolognafc.it