Rassegna stampa 03/06/2020

Rassegna stampa 03/06/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

BAZZANI: «NESSUNA PARTITA SCONTATA. E IL BOLOGNA PUÒ RIPARTIRE DI SLANCIO»

L’ex attaccante azzurro: «Ripresa anomala per tutti, sul piano fisico ma anche psicologico. Giocare senza il pubblico? Capisci che è un altro sport, devi trovare ogni stimolo da solo». Partitelle brevi, pause e lavoro per ritrovare il ritmo. A Casteldebole il gruppo ora ‘vede’ la ripresa.

GAZZETTA DELLO SPORT

BOLOGNA, ECCO IL PATTO PER L’EUROPA

Dodici gare vissute… come un anno fa. Nelle ultime 12 partite della scorsa stagione arrivarono ben 26 punti: Sinisa e la squadra cercano il copia-e-incolla. Stipendi: club e squadra trattano, saranno pagate due mensilità su tre.

REPUBBLICA

MIHAJLOVIC SFOGLIA LA ROSA, CE N’È PER TUTTI

Gli impegni ravvicinati favoriscono il Bologna, che ha tanti giovani da poter ruotare. Quattro portieri, sette difensori, otto centrocampisti, sette attaccanti: giusti per gare che godranno di cinque sostituzioni. Dodici partite in sei settimane, la prima il 22 contro la Juve.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, LA PRIMA VOLTA DALL’INIZIO CON SINISA

Mihajlovic è subentrato sempre a stagione in corso, e ha saltato per malattia il ritiro precampionato: stavolta può incidere subito. La presenza fisica dell’allenatore fa la differenza, soprattutto quando la rosa è composta da molti giovani. Oggi riposo, ieri soltanto Denswil ha lavorato a parte per precauzione. Riaprire lo stadio agli abbonati, fronte comune col Sassuolo. Fenucci e Carnevali alleati per far tornare i tifosi almeno in parte. Stipendi, si va verso il taglio di un mese. Anche i rossoblù ricordano George Floyd con una pagina nera postata su Instagram.

Foto: bolognafc.it