Rassegna stampa 04/04/2021

Rassegna stampa 04/04/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

PASQUA SENZA SORPRESA

Il Bologna gioca e l’Inter passa grazie al gol di Lukaku. Guaio muscolare per Tomi. Palo di Lautaro, Svanberg e Soriano non centrano la porta. Ora la trasferta sul campo della Roma. Sinisa: «Abbiamo fatto meglio noi, ma quante occasioni sprecate! Da due anni ci manca un centravanti da 15 gol». Le pagelle: Dominguez, Schouten e Soriano i migliori, Barrow fatica tanto contro il roccioso terzetto di difesa nerazzurro.

GAZZETTA DELLO SPORT

C’È SEMPRE LUKAKU

Nove vittorie di fila e Conte allunga: Milan a 8 punti, la Juve va a -12. L’Inter vince a Bologna col 20° gol di Romelu, soffre il pressing di Mihajlovic ma in difesa resta insuperabile. Mercoledì c’è il Sassuolo. Sinisa: Restare? «Sì, ma con ambizioni». Le pagelle: Schouten il migliore, Barrow il peggiore, Soumaoro tiene bene. L’atteggiamento: baricentro alto, pressione e giocare. La rinuncia all’identità non è contemplata, i rossoblù restano in gara fino all’ultimo. La moviola: Ranocchia su Barrow, troppo poco per il rigore.

REPUBBLICA

ZERO PUNTI, TANTI APPLAUSI

Il Bologna cade ma non demerita. L’Inter vince 1-0 con una rete di Lukaku nel primo tempo. I rossoblù ci provano fino all’ultimo: Soriano sfiora il pari, palo di Lautaro. Il redivivo Juwara uno dei più eccitati nel cercare l’1-1. Tomiyasu, che iella! Il giapponese si fa male al polpaccio poco prima che i nerazzurri segnino da quella parte. Schouten mette ordine, Barrow finisce in calando. L’obiettivo decimo posto non è compromesso.

RESTO DEL CARLINO

IL BOLOGNA NON FRENA LA FUGA TRICOLORE DELL’INTER

Segna Lukaku e porta i nerazzurri a 8 punti di vantaggio sul Milan e 10 sull’Atalanta. E mercoledì il recupero col Sassuolo a San Siro. Mihajlovic: «Ai miei ragazzi è mancato solo il gol. Abbiamo giocato meglio, chissà dove saremmo con un attaccante da 15 reti. Il futuro? Io sono ambizioso. Qui sto bene, bisogna solo capire che cosa vogliamo fare da grandi». Tomiyasu infortunato dopo aver affrontato anche la Mongolia: «Che bisogno c’era?». Soriano non brilla, Ravaglia fa il suo e si rivede Juwara. Vignato: «Alla pari con la capolista, la verità è che le grandi squadre sanno sfruttare le occasioni». Schouten, si è riaccesa la luce a centrocampo. L’olandese fa una partita sopra le righe mettendo in difficoltà Barella, Eriksen e Brozovic, e sfiora pure il meritato pareggio.

Foto: Imago Images