Rassegna stampa 04/10/2020

Rassegna stampa 04/10/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

SINISA AVVISA PIPPO INZAGHI: «MATCH ALLA NOSTRA PORTATA»

Oggi a Benevento, Mihajlovic: «C’è bisogno di una grande prestazione». E sul mercato: «Non mi aspetto nulla, stiamo bene così. Hickey ha impressionato tutti: ai primi allenamenti sembrava giocasse con noi già da dieci mesi. Lunedì andranno via 14 nazionali, quando è successo l’ultima volta a Bologna? È un orgoglio per il club». Frattura al perone, Poli out due mesi. Adesso l’emergenza è a centrocampo. I campani hanno vinto con la Sampdoria e perso con l’Inter, ma non sono più la squadra materasso di tre anni fa.

GAZZETTA DELLO SPORT

TREQUARTISTI E AMARCORD. L’OMBRA DI SINISA È SEMPRE SU PIPPO

Inzaghi-Mihajlovic: il duello. Il tecnico serbo prese il posto di Super Pippo sia nel Milan che nel Bologna un anno e mezzo fa, portandolo alla salvezza. L’allenatore del Benevento: «Nessuna rivincita, è una partita come le altre». Miha: «Filippo ha una mentalità diversa, ora…». Barrow, Musaciclone si scalda. Al registro dei bomber manca lui. Il Benevento porta bene. Il gambiano nel campionato scorso realizzò 9 gol in 18 partite con la maglia rossoblù: e la sua prima rete in Serie A fu contro i giallorossi. Poli, frattura del perone: 2 mesi out. E per Dijks non è esclusa l’operazione.

REPUBBLICA

MIHAJLOVIC SFIDA INZAGHI

Sinisa: «Contento per Pippo se ha avuto subito la chance di Benevento. Qui ci sono dodici nazionali, c’è da esserne orgogliosi. Il bicchiere mi va bene così com’è. Oggi dipende tutto da noi». Hickey verso la riconferma: «L’ho capito in fretta che era bravo».

RESTO DEL CARLINO

FRATTURA POLI: DOVRÀ STAR FUORI DUE MESI

Infortunio al perone in uno scontro con Kucka del Parma, il capitano costretto ad uno stop prolungato. Mercato, spunta la pista Llorente. Lo spagnolo è stato proposto, mentre Juwara è vicino al Portogallo: andrà al Boavista. Inzaghi al miele: «Non cerco rivincite, del Bologna ho un ricordo bello». Sinisa si accontenta: «È la mia squadra: abbiamo condiviso tutte le scelte, sono orgoglioso di avere così tanti nazionali. Il bicchiere non è solo pieno o vuoto, lo guardo e mi piace la qualità del contenuto». Tegola Dijks, forse si dovrà operare al piede.

Foto: Imago Images