Rassegna stampa 04/11/2020

Rassegna stampa 04/11/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

SANSONE-MBAYE FUORI UN MESE

Continua l’emergenza per i rossoblù. Rosa decimata per Sinisa contro il Napoli: undici titolari, tre ipotetici cambi (Denswil, Dominguez, Vignato) e una serie di terze linee ripescate o ragazzini della Primavera. Medel torna dopo la sosta: la volontà dello staff medico e dello staff tecnico è di non rischiare di perderlo nuovamente. Intanto si è operato Santander: rientra a marzo.

GAZZETTA DELLO SPORT

SCHOUTEN, IL BOLOGNA HA TROVATO IL MASTINO DI CENTROCAMPO

Gli manca solo la parola. L’olandese classe 1997 è il giocatore che recupera più palloni in Serie A. Per crescere ancora deve migliorare nella comunicazione. Sempre presente: non ha saltato un minuto: come lui solo Tomiyasu e Skorupski. L’allievo: ha imparato il mestiere da Medel, poi lo ha sorpassato. Un’altra tegola: Mbaye e Sansone out almeno 20 giorni.

REPUBBLICA

MBAYE E SANSONE QUASI UN MESE KO

Rossoblù contati contro il Napoli. L’emergenza si aggrava di settimana in settimana, come una maledizione. Anche De Silvestri acciaccato, ma recuperabile. Santander operato, tornerà non prima di febbraio. Medel il più vicino al rientro, ma non vede il campo da un mese e difficilmente sarà subito disponibile dal primo minuto. Anche la panchina è cortissima, e non è escluso che Mihajlovic debba nuovamente ricorrere a qualche elemento della Primavera.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, L’ALTRO AVVERSARIO DA BATTERE È L’INFERMERIA

Sansone e Mbaye fuori per quattro settimane. Cambi ridotti al lumicino. In più De Silvestri e Danilo tengono in ansia perché giocano ‘acciaccati’. Non c’è un vero sostituto per l’ex granata. Calabresi, Denswil e Paz restano le sole alternative in difesa. E le chiamate delle Nazionali sono un’altra minaccia. Dopo il match col Napoli almeno una decina di rossoblù dovrà girare il mondo. Ora la società trema: coi contagi in crescita, uscire dalla bolla di Casteldebole può essere un pericolo in più da affrontare. Santander operato, tamponi ok. Multa di 5.000 euro per aver ospitato in panchina Renato Baldi, collaboratore tecnico di Mihajlovic non presente nella distinta.

Foto: Imago Images