Rassegna stampa 06/05/2021

Rassegna stampa 06/05/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

IL NUOVO DALL’ARA

Stadio, il progetto definitivo in Comune. Può scattare la conferenza dei servizi. Il Bologna ha presentato le carte, lavori fra un anno. Impianto provvisorio da 17 mila posti al CAAB. Nota del club rossoblù che annuncia anche l’ok al piano finanziario del Credito Sportivo. Confermato l’investimento pubblico/privato, Saputo metterà 60 milioni.

GAZZETTA DELLO SPORT

«VIGNATO RESTERÀ A BOLOGNA. LE BIG SONO TROPPO PIGRE…»

Sabatini è entusiasta del talento italo-brasiliano: «Esprime la bellezza del calcio, come piace a me». Il d.t. a Sky: «Emanuel sembra un bambini innocuo ma ha forza per reggere i duelli individuali. I grandi club europei prima non lo hanno considerato e adesso fanno finta di niente». Nuovo Dall’Ara: progetto depositato, adesso è definitivo. Concluso l’iter amministrativo con le modifiche volute dalla conferenza dei servizi. I lavori potrebbero iniziare in autunno.

REPUBBLICA

RISTORANTI, AFFARI E MUSEO. FRA TRE ANNI IL NUOVO DALL’ARA

Il progetto definitivo depositato ieri in Comune, ora la partita si sposta al CAAB. Lo stadio temporaneo e i colloqui fra il club rossoblù e FICO: 6-8 mesi per costruirlo. Sabatini parla di mercato su Sky: «I meriti su Vignato a Bigon e Di Vaio. Lo attende una carriera sfolgorante, resterà a Bologna per la pigrizia e l’indolenza dei club europei».

RESTO DEL CARLINO

ARNAUTOVIC, È IL MESE DECISIVO PER L’ASSALTO

Il club rossoblù è pronto a mettere sul piatto un biennale da 2,5-3 milioni a stagione per battere la concorrenza soprattutto del West Ham. L’attaccante austriaco di origine serba potrebbe far gola anche a Mourinho. Mihajlovic, com’è difficile mettere sotto l’Udinese. Da quando siede sulla panchina rossoblù non l’ha mai sconfitta in cinque gare. E l’ultima volta fu Arslan a negargli la vittoria nei minuti finali. Dal campo: Dijks e Sansone ci saranno alla Dacia Arena. Sabatini esalta Vignato: «Mi ha fatto rivedere la bellezza del calcio». Nuovo Dall’Ara, depositato il progetto definitivo. Ora altri quattro mesi di confronto, poi via ai bandi. A breve partirà la conferenza dei servizi decisoria per l’ok definitivo al restyling dell’impianto.

Foto: Imago Images