Rassegna stampa 15/09/2020

Rassegna stampa 08/05/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

SINISA E I GIOCATORI SEMPRE DI CORSA. MA LA RIPRESA DELLA A È UN REBUS

Il tecnico ancora al lavoro a Casteldebole. A Roma il vertice per la ripartenza degli allenamenti collettivi. Società al lavoro per misurare l’impatto della crisi. Gli studi KPMG e CIES dicono che i rossoblù sono meno svantaggiati di altri club per l’età media piuttosto bassa della rosa e i contratti lunghi. Agli under 21 è stato affidato il 15% del minutaggio totale del Bologna.

GAZZETTA DELLO SPORT

PAGLIUCA: «MIHAJLOVIC E BOSKOV, QUANTE SOMIGLIANZE. IL BOLOGNA HA QUALITÀ»

Il tecnico dei portieri della Primavera rossoblù: «Se vincevamo, Vujadin ci teneva a freno. Se perdevamo era un vero spasso. Sinisa è super e leale, un allenatore come lui lo vorrei eccome. Riprendere la A? Avrei paura, ma ci spero». Miha, un’altra ora di corsa. I tamponi fra sette giorni. Da Costa pone il quesito pallone: «A noi portieri comincia a mancare». Danilo resta ancora in Brasile e diventa un mistero.

REPUBBLICA

BOLOGNA, NESSUN TAGLIO ALLE PAGHE DEI DIPENDENTI

In Serie A solo Sassuolo e Atalanta hanno seguito questo principio: difendere la paga dei lavoratori è stata una priorità di Saputo, che non ha aspettato la cassa integrazione. Mentre continua la trattativa con i giocatori per la decurtazione degli ingaggi. Anche i dirigenti seguiranno lo stesso esempio in proporzione agli emolumenti.

RESTO DEL CARLINO

SINISA SI ALLENA, POI SPUNTA IL PALLONE

Il Bologna ha voglia di ricominciare. Mihajlovic corricchia a Casteldebole per il secondo giorno consecutivo. A seguire tocca ai giocatori fare esercizi individuali con la palla. Biglietti, sponsor e rosa svalutata, Fenucci fa i conti della crisi. Da trattare coi giocatori il taglio degli stipendi. E poi c’è il nodo dei diritti TV, che rischia di mandare in crisi il calcio italiano.