Rassegna stampa 08/07/2020

Rassegna stampa 08/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

«A SAN SIRO UN GRAN COLPO SOLO SE BATTIAMO IL SASSUOLO»

Il Bologna deve dare continuità alla vittoria con l’Inter. Sinisa carica la squadra: «Hanno speso molto e sono forti, all’andata io non c’ero e abbiamo perso male. Sarà dura per noi ma anche per loro. Ho lanciato dei giovani? Io non guardo l’età ma come uno gioca, certo vederli fare bene è una soddisfazione per tutti. Juwara ha fatto cinque spezzoni: ha una bella storia di vita, non di calcio, è presto per definirlo un fenomeno». Tre punte in doppia cifra e un calcio divertente. La sfida tutta all’attacco che può valere l’Europa.

GAZZETTA DELLO SPORT

FINO ALL’ULTIMO GOL

Bologna contro Sassuolo: non ci sono mezze misure. Attacchi feroci, ma anche due difese che subiscono molto. Nelle ultime 6 partite i neroverdi hanno subito 13 gol, ma Berardi, Boga e Caputo ne hanno già segnati 37 in tre. Miha su Juwara: «Bella storia di vita, non ancora di calcio. Quando i giocatori sono bravi io li lancio, ma Musa ha appena cominciato».

REPUBBLICA

SPAREGGIO PER L’EUROPA

Sinisa attacca il Sassuolo: «Bisogna vincere per non rendere vana l’impresa di San Siro. Juwara? Bella storia di vita, ma il calcio è appena cominciato. Speriamo di partire bene senza fare 25 minuti da schifo prendendo un gol». Gli exploit non bastano: ricordate Okwonkwo? Anche lui partì a razzo come Juwara (3 gol in 80 minuti), ora è in prestito a Montreal.

RESTO DEL CARLINO

MEDEL RECUPERA, PALACIO SI RIPRENDE IL POSTO

Il cileno provato tra i titolari, oggi l’ultima verifica. Denswil verso la conferma. Soriano è squalificato, tocca a Svanberg. Mihajlovic suona la carica: «Bisogna vincere per non cancellare tutto. Juwara? Deve tenere i piedi per terra, la sua è una bella storia di vita ma non ancora di calcio. Però sono contento che abbia segnato lui, salendo dalla panchina. In precedenza, da subentranti, avevano fatto gol solo Skov Olsen e Barrow».

Foto: Imago Images