Rassegna stampa 08/11/2021

Rassegna stampa 08/11/2021

Tempo di Lettura: 2 minuti

CORRIERE DI BOLOGNA

C’È LA COPPIA D’ASSI

A Marassi tre punti voluti e trovati in casa della Samp, un Bologna che viaggia a ritmi alti e produce gioco: Svanberg segna e pesca l’assist, Arnautovic finalizza per i tre punti. Sinisa sorride con prudenza: «È la classifica che vogliamo ma sono vietate distrazioni». Mihajlovic e la terza vittoria consecutiva in trasferta a Genova: «Abbiamo meritato, puntiamo a stare vicini alle prime sette». Marko e Mattias, l’asse di ferro: «La squadra prima di tutto». Arnautovic al sesto gol stagionale: «L’obiettivo è rimanere nell’alta classifica». Felicità svedese: «Sono sempre stato molto concentrato e tutti i compagni mi aiutano».

GAZZETTA DELLO SPORT

ARNA-GOL, IL BOLOGNA SALE. SAMP, D’AVERSA IN BILICO

Apre Svanberg, il pari di Thorsby illude i blucerchiati che poi crollano: per Mihajlovic prima vittoria esterna. Incubo difesa: l’aspetto più preoccupante dei liguri è la scarsa tenuta del reparto arretrato. Prova di maturità: il gol dell’attaccante austriaco è arrivato ad appena 102″ dal pari doriano. Sinisa no limits: «Avanti con lo stesso entusiasmo. Salto di qualità? L’obiettivo è stare a sinistra e avvicinare il più possibile i primi sette posti». La dirigenza della Sampdoria prende tempo: il futuro della panchina verrà deciso nelle prossime ore.

REPUBBLICA

ARNAUTOVIC LEADER, IL BOLOGNA VOLA

Agganciate Juventus e Fiorentina, ora si può sognare. Successo per 2-1 sul campo della Sampdoria, il primo stagionale in trasferta. Apre Svanberg, chiude l’austriaco. Rossoblù in alto, D’Aversa in bilico. Le pagelle: Skorupski para, Soriano s’accende, Barrow convince. Il commento: se giochi bene anche il VAR ci vede meglio (e fai tre punti). Marko, bomber a modo suo: «Non gioco solo per i gol». Il centravanti: «Sapevo di non essere in fuorigioco». Mihajlovic applaude Skov Olsen.

RESTO DEL CARLINO

VERTIGINI BOLOGNA: DA GENOVA SI VEDE L’EUROPA

Svanberg e Arnautovic stendono la Samp. Prima gioia esterna stagionale e una classifica che a 18 punti si fa sempre più interessante. I rossoblù sanno soffrire e piazzare i colpi al momento giusto, dando grande prova di tenuta a livello mentale. Sinisa no limits: «Restiamo lassù e vediamo». Mihajlovic si gode il grande momento: «Siamo stati maturi e lucidi. Vincere dà fiducia, vogliamo stare più vicini possibile ai primi posti». La carica di Mattias: «Meritiamo questi punti». Soriano ritrova l’assist, Theate non si ferma. Una sola incertezza per Skorupski: il malinteso con Dominguez regala il pari ai doriani. Soumaoro là dietro è un muro invalicabile. Unica nota stonata: guaio muscolare per De Silvestri. E a Marassi si sente forte anche la gioia di Chantal: «Il regalo più bello dopo una settimana d’emozioni». La tifosa non vedente protagonista di un appello nei giorni scorsi per poter seguire la squadra.

Foto: Getty Images