Rassegna stampa 09/10/2020

Rassegna stampa 09/10/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

CORAGGIO E IDEE PER RIFONDARE IL CALCIO IN CRISI

Sacchi e il pallone tra COVID e futuro: «Il gioco di Sinisa è una speranza. Il Bologna prende gol? Se si gioca con animo non è un dramma. Orsolini all’Europeo? Deve soltanto preoccuparsi di fare bene, avendo la certezza che in quel caso verrà certamente tenuto in considerazione da Mancini».

GAZZETTA DELLO SPORT

BABY BOOM BOLOGNA

Medel e Poli k.o.: centrocampo Under 21. Da Schouten a Svanberg, in mezzo Mihajlovic ha cinque giocatori fra i 18 e i 23 anni. Barrow accelera: vuole esserci contro il Sassuolo. Si era fatto male in un duello con Glik, e ha dovuto rinunciare alla convocazione del Gambia. Negli allenamenti Mihajlovic ricorre a molti Primavera per rimpolpare il gruppo.

REPUBBLICA

RAVENNA LONTANA, LO STADIO A TEMPO ADESSO CERCA PARTNER IN CITTÀ

Il Bologna sembra orientato a non allontanarsi ma a costruire un impianto provvisorio. Ravenna resta una pista possibile, ma ora secondaria. Casteldebole cerca alleati tra sponsor e finanziatori per non dover costringere i tifosi ad una trasferta lunga due anni, con molte incognite.

RESTO DEL CARLINO

MBAYE PRENDE LA RINCORSA PER GIOCARE COL BOLOGNA

Il terzino è nel mirino dello Spartak Mosca, ma il senegalese vuol giocarsi anche stavolta le sue chance in difesa, visti gli infortuni che hanno colpito Dijks e Medel. Il procuratore Accardi: «Qui sta bene, lo vedo sereno, lui soffre col sorriso, so già che si farà trovare pronto dal mister». Santander-Mihajlovic, è l’ora di ricominciare: il paraguaiano è rimasto, adesso deve provare a farsi tenere più in considerazione. Da 502 giorni non fa gol su azione, a Benevento non è neppure entrato. Svanberg brilla nella vittoria della Svezia a Mosca.

Foto: Imago Images