Rassegna stampa 10/05/2022

Rassegna stampa 10/05/2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA FURIOSO, FENUCCI TELEFONA A ROCCHI

Il club non ha ancora digerito il rigore inventato da Marinelli a Venezia, lunga telefonata tra l’a.d. e il designatore. Intanto Hickey ‘vede’ l’Arsenal: «È bello sapere dell’interesse di certe società», ha dichiarato a Sky Sports UK. Sartori all’estero: il d.s. dell’Atalanta, favorito per entrare nel progetto rossoblù, sta visionando giocatori. Ma l’allungamento dei tempi sembra favorire l’ipotetica conferma dello status quo, forse addirittura di Bigon, a cui Saputo aveva espresso la volontà di un cambiamento a fine stagione.

GAZZETTA DELLO SPORT

IL BOLOGNA NON CI STA

Rigore di Venezia: protesta con Rocchi. Per il club 7 punti in meno a causa delle sviste arbitrali: chiesta all’AIA una VAR più credibile. La società non ha presentato un dossier dei torti arbitrali, ma Fenucci ha colloquiato col designatore: c’è stata un chiara e ferma volontà di sottolineare la bizzarria di certi episodi. Domenica al Penzo l’a.d. aveva discusso con Marinelli, che avrebbe riconosciuto l’errore e, secondo sussurri, replicato: «Possiamo sbagliare noi così come sbagliano i calciatori».

REPUBBLICA

QUANTE SVISTE ARBITRALI, FENUCCI CHIAMA ROCCHI

Dopo il rigore di Venezia, garbata conversazione tra il designatore e l’a.d. del Bologna, che evita le crociate e smentisce di aver offeso l’arbitro nel post partita. Medel ‘vittima’ di Marinelli come lo fu Soumaoro di Piccinini all’Olimpico contro la Lazio. È lungo l’elenco dei torti patiti: mancano 6-7 punti buoni che avrebbero dato un altro colore alla stagione. L’intervento: tranquilli che alla fine gli errori si compensano. Ma alla fine di cosa?

RESTO DEL CARLINO

IRA BOLOGNA, FENUCCI CHIAMA I VERTICI ARBITRALI

Dopo l’errore di Marinelli a Venezia, l’a.d. ha chiesto maggior collaborazione tra fischietti e VAR. Saputo in arrivo per l’ultima di campionato. Mancano 6-7 punti: dalla Salernitana ad Aramu, le topiche gravano sulla classifica di Soriano e compagni. Sinisa fa 150 in rossoblù, ma non si accontenta. Al Penzo cifra tonda per Mihajlovic, che vuole restare. Intanto ieri nuovi controlli medici: domani sarà a Casteldebole. Il Bolognetto: se quello lì è rigore, il calcio è morto.

Foto: Getty Images