Rassegna stampa 10/12/2020

Rassegna stampa 10/12/2020

GAZZETTA DELLO SPORT

NIANE, BOLOGNA GUARDA OLTRE

C’è un bomber low cost pronto in Primavera. La punta senegalese del Metz, 21 anni, attualmente infortunato al ginocchio: il club lo segue da tempo e valuta se acquistarlo a gennaio come investimento. Oltre ad essere strutturato fisicamente (1,87), abbina anche dinamismo e velocità. Quest’anno aveva iniziato alla grande: 6 gol in 6 gare. Poi, il 15 ottobre, la rottura del legamento crociato in allenamento. Esempio viola: Kouame era k.o., la Fiorentina lo prese dal Genoa a 11 milioni ma ne valeva 25. Stop Skorupski, pronto Da Costa. E Ravaglia cresce. Frattura ad un dito della mano per il polacco. Contro la Roma gioca il brasiliano, ma Sinisa apprezza il terzo portiere.

REPUBBLICA

SKORUPSKI S’È ROTTO UN DITO

Per un mese toccherà a Da Costa. Ravaglia farà il vice. Per il portiere polacco frattura composta di una falange del quarto dito sinistro. Non ancora resi noti i tempi di recupero, ma difficile che il numero 28 possa rientrare prima del 2021.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, UN INFORTUNIO TIRA L’ALTRO

Anche Skorupski k.o. Frattura alla falange dell’anulare sinistro, rientrerà con l’anno nuovo. È il quindicesimo infortunio stagionale. Ora tocca a Da Costa: la sua ultima in campionato fu il 22 febbraio 2019. E con la Roma spazio a Vignato: nel 2017 incrociò Totti, che gli predisse un grande futuro. Mihajlovic studia la difesa: è probabile che il 3-4-1-2 di San Siro lasci posto al collaudato 4-2-3-1. Problema Danilo: è diffidato.

Foto: Getty Images