Rassegna stampa 12/04/2020

Rassegna stampa 12/04/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA PIANGE, MONTREAL NON RIDE

Il virus e la doppia crisi di Saputo. In Canada ipotesi stop fino al 31 agosto: si allarga il rischio di perdite pesanti anche in MLS, ferma dal 12 marzo dopo appena 2 gare giocate sulle 34 totali. L’impatto sui rossoblù: l’osservatorio calcistico del CIES ha valutato in 64 milioni di euro la potenziale perdita.

GAZZETTA DELLO SPORT

«BOLOGNA UNITO E NIENTE TESTE CALDE. MIHAJLOVIC È ESEMPIO E ADRENALINA»

La sorpresa Bani tra gol e quarantena: «Sinisa ci ha consigliato un libro sugli All Blacks, vale per tutti. Sto pensando di iscrivermi ad un master di giornalismo. Finita l’emergenza, ovviamente. Le mie quattro reti? So che Fresi qui ne fece otto. Ma il mio idolo da giovane era Nesta. In questi giorni ci sentiamo a gruppi di quattro-cinque alla volta. Il mio isolamento? Netflix e I delitti del BarLume».

REPUBBLICA

BOLOGNA, VIETATO FARSI MALE

Ripartire e chiudere il campionato presenterà soprattutto problemi sanitari. E non solo legati al virus, ma anche agli infortuni tipici del calcio. Scartata l’ipotesi del ritiro dopo il 4 maggio per tenere in sicurezza i giocatori: troppe complicazioni, perché bisognerebbe isolare completamente un albergo e chiunque ci lavora.

RESTO DEL CARLINO

IL BOLOGNA SI RIORGANIZZA PER RIPARTIRE. E DANILO DEVE RIENTRARE DAL BRASILE

La Serie A spera di tornare ad allenarsi il 4 maggio. Il difensore, all’estero per recuperare la famiglia, dovrà stare due settimane in quarantena quando tornerà sotto le Due Torri. Così anche Krejci, che era volato in Repubblica Ceca prima dell’emergenza sanitaria. Mihajlovic è ancora a Roma con la famiglia, Tanjga in Serbia.

Foto: Getty Images