Rassegna stampa 13/03/2020

Rassegna stampa 13/03/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

COSA FANNO I ROSSOBLÙ

Lego, carte e tapis-roulant. Il Bologna chiuso a casa tra hobby e raccolta fondi. Dijks su Instagram: «State con le vostre famiglie e tutto si risolverà per il meglio». Positivo al COVID-19 l’ex rossoblù Gabbiadini. Stop ai campionati anche in America e Canada.

GAZZETTA DELLO SPORT

IL FUTURO DEL BOLOGNA

Tomiyasu e Orsolini piacciono all’estero, Mihajlovic fa muro. Bisogna sistemare anche i rinnovi dei big: Sinisa vuole ancora Palacio e Danilo. Il sogno è Kolarov, Lyanco chiodo fisso, occhi su Cistana. Il serbo della Roma dovrebbe accettare un ingaggio di 1,5 milioni. Vignato a luglio. E se Ibra dovesse mollare il Milan?

REPUBBLICA

BOLOGNA, TUTTI A CASA IN CITTÀ. IN NAZIONALE NON SI VOLA

I sudamericani sono rimasti per esplicita rinuncia delle loro federazioni. È ferma l’Asia e in larga parte l’Europa. Il Gambia vorrebbe Barrow e Juwara, ma a Casteldebole li negano. Del resto i voli sono bloccati e non si vedono spiragli all’orizzonte.

RESTO DEL CARLINO

CORSA, CHAT E VIDEOGAME: IL BOLOGNA RESISTE

Gli atleti confinati tra le mura domestiche: Medel si allena sul terrazzo, Barrow e Orsolini stelle alla PlayStation. Si comunica solo coi cellulari. La società è in attesa di capire il destino dei Nazionali, che non possono raggiungere i loro Paesi. E Di Vaio in prima fila col Bologna per aiutare il Sant’Orsola e il Bellaria.

Foto: Damiano Fiorentini