Rassegna stampa 13/07/2020

Rassegna stampa 13/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

CHE BEFFA, BOLOGNA

I rossoblù segnano due gol in avvio e dominano quasi tutta la gara, ma lasciano al Parma una rimonta incredibile: finisce 2-2. Disattenzioni fatali. Soriano calciatore ‘totale’, cuce il gioco e segna anche nelle giornate più buie. Ridotta la squalifica di un turno, il numero 21 mette la firma nel derby: purtroppo il suo prezioso sigillo non vale tre punti.

GAZZETTA DELLO SPORT

BEFFA BOLOGNA

Il Parma passa da 0-2 a 2-2 nel recupero. I rossoblù dominano ma D’Aversa rimonta in due minuti con Kurtic e Inglese. Mihajlovic nero. De Leo: «Grandissimo rammarico per il blackout finale. Sinisa è andato via arrabbiatissimo». Il tecnico ducale: «È un pari che ci dà fiducia».

REPUBBLICA

INCUBO SINISA

A Parma il Bologna viene steso da due gol fuori tempo massimo: 2-2. La partita era già stravinta e meritata, ma queste gare d’estate non finiscono mai. Tutti colpevoli, in campo e fuori, davanti alla forza del destino. Costano care le sbandate di Skorupski e Tomiyasu. Mbaye torna e regge bene l’urto, poi sbaglia anche lui. Bani paga un brutto infortunio al polpaccio, che minaccia la fine anticipata della sua stagione.

RESTO DEL CARLINO

INCREDIBILE BOLOGNA: UNA VITTORIA GETTATA VIA

A Parma finale da dimenticare. In vantaggio subito con Danilo e raddoppio di Soriano, la gara scivola senza problemi, ma nel recupero Kurtic e Inglese acchiappano il pari. Sinisa in tribuna urla, ma i suoi consigli non bastano. Nel viaggio di ritorno il tecnico ha manifestato tutta la sua rabbia per la rimonta subita. De Leo: «Due minuti di blackout, meritavamo un risultato diverso. La solidità nervosa è fondamentale in questo calcio post COVID». Rabbia Dijks: «Fa male sprecare tutto così». Bani, campionato finito per un infortunio al polpaccio.

Foto: Imago Images