Rassegna stampa 13/11/2020

Rassegna stampa 13/11/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

LA VARA VECCHIA DIFESA A TRE È UN’OPZIONE PER IL BOLOGNA?

Mihajlovic deve fermare la striscia di partite con gol incassato. Il nuovo assetto si è visto in qualche spezzone. Come la pensa il tecnico Leo Colucci: «La squadra ha un’identità. Cambiare modulo si può ma tocca prima ai giocatori. Non si può essere solo belli, tutti devono sporcarsi le mani per vincere e questo oggi manca».

REPUBBLICA

APPLAUSI E BEI VOTI, CI VOLEVA LA POLONIA PER FAR FELICE SKORUPSKI

Il portiere dopo 14 mesi esce dal campo sena aver preso gol. E per una volta riscuote solo consensi. Anche Orsolini si rialza. Medel ci prova, ma il 22 con la Samp è ancora in dubbio. Mihajlovic non arretra: «Non rinnego la mia vita». E Merola omaggia Nasrin. Il riconoscimento della città all’attivista iraniana, ingiustamente condannata. Sinisa: «I serbi in guerra fecero cose orrende, ma non come unici colpevoli».

GAZZETTA DELLO SPORT

RILANCIO NAZIONALE

Orsolini-Skorupski, gol e porta inviolata. Il Bologna festeggia i talenti ritrovati. Con il club non vivono un gran momento, ma le belle prove con l’Italia e la Polonia possono dare fiducia anche in rossoblù. Medel e Hickey pronti per la Samp, dubbio Sansone. Sinisa, ‘La partita della vita’ e quel legame con la città. Mihajlovic nella sua autobiografia: «Voglio dare a questa gente tutte le soddisfazioni che merita».

RESTO DEL CARLINO

LO STADIO TEMPORANEO SI FARÀ: TRA CAAB E FIERA

Positivo l’ultimo incontro: il Comune apre le porte all’ipotesi di una struttura che poi rimarrà per il settore femminile e la Primavera. L’amministrazione ribadisce però che non metterà un euro oltre a quelli preventivati. Sarà il Palazzo a decidere su quali terreni si potrà realizzare, in base alla viabilità. L’a.d. Claudio Fenucci si sta muovendo per trovare enti disposti a finanziare l’operazione. Bologna, c’è un’idea per l’attacco: Pellegri. Dopo aver superato una serie d’infortuni è tornato in campo col Monaco. Il ragazzo, cresciuto nel Genoa, vorrebbe rientrare in Italia per rilanciarsi. Lui il primo millennial a fare gol in Serie A: aveva soltanto 15 anni. Zaccheroni: «Orsolini e Soriano possono incidere di più. L’altra sera in Nazionale hanno fatto bene, ma sfidavano l’Estonia. Devono essere più importanti per i rossoblù». Skorupski imbattuto: finalmente non ha subito gol con la sua Polonia. Medel e Hickey ci sono: potrebbero essere titolari alla ripresa con la Samp.

Foto: Imago Images