Rassegna stampa 14/07/2020

Rassegna stampa 14/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

IL BOLOGNA FA LA CONTA DI CHI È ‘COTTO’

Errori difensivi, calciatori stanchi, qualche infortunio: nella volata finale peseranno anche i minuti giocati. Con Bani infortunato toccherà a Denswil finire la stagione e dare segnali di crescita. Ma in difesa occorrono rinforzi. Si decide tutto alla fine. Undici partite cambiate nei minuti di recupero: anche questo è record. Un terzo delle gare rossoblù chiuso dopo il 90′.

GAZZETTA DELLO SPORT

MUSA & MUSA, I BABY BOOM VENUTI DAL GAMBIA

Juwara e Barrow si raccontano a Walter Veltroni: «Il calcio da noi è amore e vita, come in Brasile». Uno è arrivato in Italia su un barcone a 15 anni, l’altro è stato scoperto dall’Atalanta a soli 14: «A Bologna come fratelli, e Sinisa è un papà». Juwara: «I debiti di mia mamma, la paura in Libia: un viaggio durissimo. A San Siro ho fatto un gol importante, ma questo non vuol dire che debba giocare ogni partita». Barrow: «Io ho avuto un percorso più facile, per questo ho tanto rispetto per lui. Bergamo, città che ho nel cuore. Ho molto sofferto per quanto successo a causa della pandemia». Bologna, la difesa è un incubo. Mihajlovic striglia la squadra. Sinisa infuriato per le due reti incassate a Parma nel recupero. Sono 27 gare di file con gol presi: record negativo eguagliato in A. La serie nera pareggia quella del Livorno 2013/14. I cambi e gli spostamenti dietro finora non sono serviti. Il tecnico cerca energie nuove: Santander e Poli al rientro.

REPUBBLICA

BOLOGNA, NON PUÒ FINIRE COSÌ

Domani sera Gattuso al Dall’Ara, tre punti per superare quota 44, il massimo con Saputo. De Biasi: «Pesano caldo, fatica e poca abitudine a giocare tanto: sembrano partite di Premier, ma anche amichevoli del giovedì. Mi immagino la rabbia di Sinisa. Prendere due gol nel recupero non è un inedito: anche il Manchester ne fece due al Bayern in una finale di Champions…».

RESTO DEL CARLINO

QUESTO BOLOGNA NON HA MEZZE MISURE

Ha incassato 51 reti, subisce da 27 gare di fila, in più a Parma ha preso due gol nel recupero. In compenso non ha mai segnato così tanto. Difesa troppo fragile, inopportuno pensare di strappare un pass per andare in Europa. Mihajlovic non fa processi: il confronto tra allenatore e giocatori è durato 15 minuti. Non c’è tempo per pensare: domani al Dall’Ara arriva già il Napoli. Poli e Santander verso il rientro. Rinforzi: in cima alla lista c’è Malang Sarr, difensore francese 21enne, ex capitano del Nizza. Piace anche Yanga-Mbiwa, svincolato dal Lione e con un’esperienza alla Roma.

Foto: bolognafc.it