Rassegna stampa 14/10/2020

Rassegna stampa 14/10/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

«L’ASSENZA PIÙ PESANTE È MEDEL»

Bologna, Bazzani e la lista di infortuni: «Inutile piangersi addosso. Il mercato? Giusto non comprare in questo momento storico. Perché spendere soldi se non trovi il giocatore che ti cambia la vita? La squadra resta competitiva anche se in difesa la coperta è un po’ corta».

REPUBBLICA

NON SI FERMA IL PROGETTO STADIO

Abodi, presidente del Credito Sportivo, in città per parlare del nuovo progetto di Saputo: «Non si ferma. Totale sintonia con Fenucci e la società. La consistenza economica e finanziaria di questa proprietà ha pochi eguali in Europa». Dei 100 milioni previsti per il restyling, il patron ne metterà venti di tasca sua. Nei 50 milioni del Credito Sportivo c’è anche la cifra che servirà per lo stadio temporaneo in Zona Fiera o al CAAB.

GAZZETTA DELLO SPORT

SANSONE SI GIOCA LA PERMANENZA

Da numero 10 a riserva di Barrow, ora l’esterno deve convincere Mihajlovic prima di gennaio. Per lui ipotesi maglia da titolare contro la sua ex squadra. Abodi sul restyling del Dall’Ara: «Le banche ci sono, Saputo è una certezza». Nelle prossime settimane altri passi in avanti per i dettagli dell’iter burocratico che porterà alla ratifica del progetto.

RESTO DEL CARLINO

PROGETTO BOLOGNA: AVVICINARSI AL SASSUOLO

I rossoblù vogliono inseguire i neroverdi in classifica e superarli. Solo un anno, negli ultimi cinque, meglio i rossoblù al traguardo finale. Ma negli scontri diretti comanda il Bologna (5 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte). Barrow punta a tornare e riprendersi il gol. L’infortunio di Benevento sembra assorbito completamente. Sansone affaticato, tocca tutto al gambiano.

Foto: Damiano Fiorentini