Rassegna stampa 14/11/2022

Rassegna stampa 14/11/2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

Le notizie relative al Bologna presenti sui quotidiani in edicola oggi.

CORRIERE DI BOLOGNA

LA SVOLTA MOTTA FA FELICE SAPUTO

Dopo la vittoria sul Sassuolo e l’entusiasmo ritrovato si pianifica il futuro. Lungo colloquio tra il presidente e la dirigenza: «Sono contento del lavoro che state facendo: complimenti». A gennaio la squadra sarà migliorata con alcuni ritocchi. La riunione è durata un’ora: il proprietario canadese sempre più convinto del tecnico. Pausa di cinquanta giorni, sarà un mercato senza fine: piacciono Holm e Isaksen. Otto giocatori con le Nazionali, da valutare oggi Cambiaso. Giaccherini: «La sosta non è da temere, Bologna tra le prime dieci». L’ex centrocampista: «Motta non fa favori, è entrato nella testa dei suoi giocatori». Gruppo compatto: «Far sentire tutti partecipi del progetto è vitale, guardate Soriano».

REPUBBLICA

«SCORDATEVI I MODULI COME LI ABBIAMO CONOSCIUTI. MOTTA FA UN CALCIO FLUIDO»

Bazzani: «Le funzioni contano più dei ruoli, così Thiago ha battuto il Sassuolo. E cambierà ancora… L’obiettivo principale è l’occupazione degli spazi. Contro i neroverdi, con tutti quei centrocampisti, puntava anche al recupero palla alto per impostare immediatamente la transizione dalla fase difensiva a quella offensiva. Ora mi aspetto altri adattamenti per mettere in difficoltà la Roma alla ripresa del campionato. La sosta può essere un problema ma il tempo adesso potrebbe servirgli, col vantaggio di poter lavorare in serenità».

RESTO DEL CARLINO

IL BOLOGNA DI THIAGO: GIOCATORI RINATI E TANTI GOL

Dopo il 3-0 al Sassuolo. Grazie al tecnico italo-brasiliano sono andati a segno 9 rossoblù: Ferguson ‘capocannoniere’ della nuova era con 3 reti. Momento positivo: la squadra ha vinto 4 delle ultime 5 gare ed è salita a 19 punti. La cooperativa dei bomber: Arnautovic, Posch, Lykogiannis, Dominguez, Orsolini, Barrow, Aebischer e Zirkzee. Saputo incontra Motta per parlare di mercato. Il mister chiede di blindare Nico. Ieri il meeting a Casteldebole fra patron, allenatore e dirigenti. Piacciono il terzino svedese Holm e l’esterno italo-ghanese Gyasi dello Spezia, ma Di Vaio e Sartori battono anche piste estere: visionati Pedersen e Bjorkan del Feyenoord, Isaksen del Midtjylland e Lato del Valencia.

Foto: Getty Images (via OneFootball)