Rassegna stampa 15/06/2020

Rassegna stampa 15/06/2020

GAZZETTA DELLO SPORT

PALACIO-BOLOGNA, PRONTO IL RINNOVO. E C’È DA SFATARE IL TABÙ JUVENTUS

La firma è una formalità. Lunedì la sfida ai bianconeri, a cui non segna da sette anni. Taglio stipendi: sì per un mese. Il club risparmia 4-5 milioni. Bigon: «Puntiamo all’Europa, ma senza Ibrahimovic». Il d.s. rossoblù: «Per le coppe, in due mesi può succedere di tutto. Lo svedese idea non percorribile».

REPUBBLICA

IL BOLOGNA RINUNCIA AD UN MESE DI STIPENDIO

Saputo risparmia 5 milioni, la società ringrazia tutti «per il senso di responsabilità». Tamponi ancora negativi, ora si entra nel vivo di Bologna-Juventus. Bigon rassicura sul mercato: «Non cederemo i migliori, ma Ibra non arriva». Il racconto del collegio svizzero in cui nacquero i colori rossoblù: così da Rorschach, sul lago di Costanza, Arrigo Gradi portò in città le maglie che costruirono il mito.

RESTO DEL CARLINO

«I GIOIELLI DEL BOLOGNA NON SONO IN VENDITA»

Il d.s. Bigon sul prossimo mercato: «Non abbiamo intenzione di cedere i migliori. Il progetto tecnico adesso è la priorità. Ibrahimovic? Una trattativa vera non c’è, il suo arrivo non è praticabile«. Intanto i giocatori accettano il taglio degli ingaggi: il club risparmia 4,5 milioni. Come per i dirigenti e lo staff, l’accordo prevede una mensilità in meno per il lungo lockdown.

Foto: Imago Images