Rassegna stampa 15/06/2021

Rassegna stampa 15/06/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

EUROGOL DI ARNAUTOVIC, E IL BOLOGNA GIÀ SOGNA

Il club rossoblù è convinto ormai da diverso tempo di avere in mano l’ex attaccante di Inter e West Ham, aspettando solo il tassello che manca per la fumata bianca: l’accordo tra il fratello-agente Danijel e lo Shanghai Port FC. Intanto la sua rete ha portato anche polemiche per l’esultanza rabbiosa: sui media serbi si è parlato di presunti epiteti razzisti al difensore Alioski. Ieri l’austriaco si è scusato su Instagram.

GAZZETTA DELLO SPORT

EFFETTO ARNAUTOVIC

Marko è il colpo più atteso: in città è già mania. Il Bologna non trema. Dopo il gol, i tifosi temono interferenze. Il club si sente al sicuro, Saputo applaude. La base contrattuale è di 4 anni a 2,7 milioni più bonus. Il bomber si scusa dopo lo sfogo in campo: «Frasi esagerate, non sono razzista». Con un post su Instagram l’austriaco torna sull’esultanza dopo il 3-1 alla Nord Macedonia. E poi: «Io sostengo la diversità».

RESTO DEL CARLINO

ARNAUTOVIC, IL GOL E POI LE ACCUSE: «MI SCUSO, MA NON SONO RAZZISTA»

Ha ammesso di aver sbagliato dopo la rete alla Macedonia: «Parole eccessive, sono per la diversità». E il Bologna stringe i tempi per il bomber. Prosegue anche il braccio di ferro col Torino per Lyanco: 9 la valutazione, 5-6 l’offerta. Il club rossoblù è stato fermato sui vaccini. La FIGC ha invitato la società ad attendere, ma il protocollo non c’è. Svanberg negativo al COVID, ora può giocare.

Foto: Imago Images