Rassegna stampa 15/10/2022

Rassegna stampa 15/10/2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

Le notizie relative al Bologna presenti sui quotidiani in edicola oggi.

CORRIERE DI BOLOGNA

«DA NOI PIENO SOSTEGNO A SAPUTO. PRONTI PER LO STADIO PROVVISORIO»

Il sindaco Lepore: «Lavori al via entro la primavera. Dopo tanti avventurieri, lui ha una prospettiva». Casini: «Joey ha fatto molto. Però mi sarei aspettato un po’ di autocritica. Fischi? Mai in tribuna ma li condivido». «Grazie presidente», Thiago Motta incassa e rilancia: senza Arna giocherà Zirkzee. Il tecnico: «C’è una strada da fare tutti insieme». Ultras e social divisi (ma vincono i critici): «Squadra deprimente». L’ironia: «Qui fino all’Europa? Una minaccia…». Colomba: «La medicina che funziona ha un nome: risultati».

GAZZETTA DELLO SPORT

ZIRKZEE, DEBUTTO DA TITOLARE

Arnautovic quasi fuori, tocca al gigante olandese. Motta: «Per me è pronto». Rebus Marko: l’austriaco è ancora alle prese col mal di schiena, potrebbe essere preservato per Coppa Italia e Lecce. L’allenatore sui fischi dei tifosi: «Li capisco perfettamente, ma devono capire che stiamo lottando tutti per lo stesso obiettivo». Poi un messaggio per la squadra: «Mi aspetto ambizione e che ciascuno dei ragazzi dia sempre il massimo».

REPUBBLICA

ARNAUTOVIC SALTA NAPOLI, TOCCA A ZIRKZEE

Domani alle 18 rossoblù al Maradona, Motta: «I ragazzi sanno bene cosa mi aspetto». L’austriaco bloccato dal mal di schiena. E considerato il peso delle prossime sfide (Lecce e Monza in campionato) rischiarlo al Maradona potrebbe essere un azzardo. Plauso del tecnico a Dominguez: «Si allena sempre con entusiasmo e contagia gli altri». Sulle parole di Saputo: «Lo ringrazio per il discorso improntato all’unità».

RESTO DEL CARLINO

DAI BILANCI ALLO STADIO: QUANTE SPINE PER JOEY

Saputo ribadisce che l’Europa resta nel mirino del Bologna, intanto bisogna far fronte al quart’ultimo posto e allo spettro retrocessione. La promessa del presidente: «Non ho intenzione di vendere, prima devo raggiungere i nostri obiettivi». Stop per Arnautovic, tocca a Zirkzee. Ribaltone forzato in attacco. Motta: «Potrebbe giocare l’olandese. In porta? Il numero 1 è Skorupski». Posch terzino: «Può ricoprire quel ruolo per opporsi a Kvaratskhelia. La forza del Napoli è il collettivo». Il trequartista, la nuova vita di Dominguez. Al fianco di Nico provati Aebischer e Barrow. In difesa la coppia centrale formata da Bonifazi e Lucumí.

Foto: bolognafc.it