Rassegna stampa 16/03/2021

Rassegna stampa 16/03/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

MUSA-PALACIO, RIECCO LE PUNTE. ORA SINISA HA UN’ARMA IN PIÙ

Contro la Samp si è rivisto il Bologna più offensivo, e la mossa ha subito pagato. L’azione dell’1-0 ha riportato i rossoblù ai vecchi meccanismi: Rodrigo che svaria su tutto il fronte d’attacco occupa difensori avversari liberando spazi per gli inserimenti di Musa. La coppia potrebbe essere riproposta sabato a Crotone. Verso la sosta: Medel e Dominguez restano qui, Tomiyasu vola in Giappone. Il COVID stravolge anche i match delle Nazionali.

GAZZETTA DELLO SPORT

IL MAGO SVEDESE

Il Bologna si coccola Svanberg, il predestinato che piace a Ibra. Il mediano è in forte crescita, il mercato lo chiama e la fidanzata calciatrice dice: «È bravo anche in cucina, ma io faccio meglio». Bonini: «Mattias forte e completo, per caratteristiche mi ricorda Tardelli e Marchisio».

REPUBBLICA

IL BOOM DI SVANBERG E LA PANDEMIA. IL VERO AFFARE È TENERLO

Lo svedese cresce e adesso è fra i più appetibili sul mercato. Ma la crisi da COVID sta abbassando i prezzi, ridisegnando scenari e prospettive. Discorso che vale anche per Svanberg e Tomiyasu. Molto dipenderà dalle intenzioni di Saputo, che con l’a.d. Fenucci ha già fissato un piano di interventi per il 2021-2022.

RESTO DEL CARLINO

GIOIA SVANBERG: «BOLOGNA, MI PIACI»

Dopo il gol segnato alla Samp è stato accostato al Milan: «Qui gioco molto e vivo bene, è quello che voglio». In rossoblù dal 2018, prima rete al Toro. È costato 5,5 milioni, adesso ne vale 15. Già in Nazionale, andrà agli Europei. Il papà fu campione di hockey su ghiaccio. «Garanzia rossoblù: non ci si annoia mai». Albi Cazzola, bassista e cantante de Lo Stato Sociale: «Il Bologna gioca come noi, senza un bomber. Lodo è il nostro Palacio, io sbaglio come Orsolini. Mi mancano i gradini della Bulgarelli e la birretta insieme prima della partita. Mihajlovic ormai è uno showman, a Sanremo meglio lui di Ibra: almeno ha cantato».

Foto: Imago Images